Cinemaz logo
  • Recensioni

Jackie

Jackie - La recensione

Jackie è il dramma psicologico diretto da Pablo Larraìn sui giorni che seguirono l'assassinio di JFK. Con una Natalie Portman intensa e struggente ...

Il grande regista cileno con Jackie, la sua prima produzione ad alto budget in inglese, affronta uno dei momenti più delicati della storia americana: l'omicidio di John Fitzgerald Kennedy.

Partendo da una breve citazione del rapporto Warren Una pallottola ha attraversato il collo del Presidente; una successiva pallottola, letale, ha frantumato il lato destro del cranio ...  Larraìn ha infatti iniziato a interrogarsi "Sua moglie Jacqueline Kennedy, trentaquattrenne, era seduta accanto a lui. Accanto a lui. Cosa avrà provato? Tutti conosciamo la storia dell'assassinio di John F. Kennedy. Ma cosa succede se spostiamo la nostra attenzione su di lei? Come saranno stati i giorni successivi per lei, annegata nel dolore, i figli lontani, gli occhi di tutto il mondo puntati addosso?"

Visita la scheda di Jackie per prenotare il tuo biglietto

Ecco come nasce Jackie, un'opera totalmente incentrata sulla figura non tanto della donna Jacqueline, quanto della vedova Kennedy, ritratta senza troppo rigore cronologico, nello spazio di pochissimi giorni: quelli che intercorsero tra l'assassinio e l'organizzazione delle esequie di Stato.
La favola di Jackie è andata in frantumi e lei si trova all'improvviso non soltanto senza un marito, senza un matrimonio e con due figli piccoli da consolare, ma in realtà si ritrova ad aver letteralmente perso se' stessa.

La telecamera di Pablo Larraìn la riprende impietosamente in tutte le fasi del suo dolore e in tutte le sue contraddizioni. Mentre vaga annichilita nei corridoi deserti di una Casa Bianca che ormai ha perso ogni senso, con la mente offuscata dalla disperazione, dai troppi drink e dalle troppe sigarette.

Nonostante "preghi ogni giorno per morire" come lei stessa confessa al prete, Jackie in realtà nel giro di poche ore capisce che deve far prendere il sopravvento al senso di responsabilità e deve riuscire a trasformare suo marito in una leggenda. Definendo la sua immagine e rafforzando quella che sarebbe stata la sua eredità politica. E facendo questo divenne lei stessa un'icona, celebrata per sempre in tutto il mondo.

Jackie è totalmente costruito sulle spalle solo apparentemente gracili di Natalie Portman che restituisce una interpretazione solida e potente, per la quale ha ricevuto la sua terza candidatura all'Oscar.

Natalie Portman è Jackie

Natalie Portman in una scena di Jackie

 

Tags: Editor's Choice, Natalie Portman, Jackie, Pablo Larrain, Billy Crudup

MemoCinema

MemoCinemaTi ricordi la trama di un film ma non conosci il titolo? Prova MemoCinema, il sito che ti aiuta a ritrovare i film dimenticati.

Browser Suggeriti

browser chrome browser firefox browser safari

Google Plus

Questo sito utilizza i cookie per funzionare correttamente, per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il proprio traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito ai nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che hai fornito loro o che hanno raccolto in base al tuo utilizzo dei loro servizi. Proseguendo nella navigazione avrai dato il tuo consenso.