Cinemaz logo
  • Recensioni

Suicide Squad

Suicide Squad - La recensione di Cinemaz

Sabato 13 agosto arriva anche in Italia Suicide Squad con la regia di David Ayer e un cast sfavillante che vede schierati Will Smith, Margot Robbie, Jared Leto, Viola Davis, Cara Delevingne, Scott Eastwood, Ben Affleck, Jesse Eisenberg, Joel Kinnaman, Jay Courtney, Ezra Miller ...

Dopo l'accoglienza a dir poco tiepida riservata dalla critica specializzata a L'Uomo d'Acciaio e Batman v Superman: Dawn of Justice, l'universo DC Comics aveva bisogno di un riscatto. David Ayer si è assunto un compito coraggioso accettando la sfida di dirigere Suicide Squad, con il chiaro obiettivo di realizzare un prodotto di qualità superiore. Il primo cambio di registro che balza immediatamente agli occhi riguarda l'ambientazione: se Batman V Superman è stato attaccato anche per essere troppo lugubre e angosciante, Suicide Squad invece è vivacissimo, una vera e propria esplosione di colori che raggiunge l'apice nei costumi dei protagonisti.

Ma come nasce la Suicide Squad? La vicenda si colloca dopo i fatti raccontati appunto in Batman V Superman. Amanda Weller, responsabile di un ente governativo super segreto, per combattere le nuove minacce che mettono a rischio la sopravvivenza del pianeta, concepisce la geniale idea di formare uno squadrone di super criminali, attingendo ai più pericolosi reclusi di un carcere di massima sicurezza, offrendo loro in cambio la grazia. Naturalmente ai soggetti in questione non sarà data la possibilità di scegliere: a tutti è stato impiantato un microchip che nel caso in cui decidano di smettere di collaborare, li condannerà a morte certa.

Neanche Suicide Squad ha superato bene il test della critica americana, ma il pubblico per fortuna non è stato altrettanto severo. Nel complesso si tratta infatti di un buon prodotto di intrattenimento con alcune prove d'attore assolutamente da ricordare.

In primo luogo Will Smith: il suo Deadshot è stupendo, totalmente permeato dall'innegabile carisma dell'attore. Altrettanto magnetica - forse anche un po' di più ;-) - è Margot Robbie: Harley Quinn buca lo schermo e magari meriterebbe un film tutto suo. Strepitoso anche Jared Leto con il suo Joker. Purtroppo la sua performance ha sofferto degli inspiegabili tagli riservati al personaggio in fase finale di montaggio. La sua presenza sullo schermo è veramente breve e questo oltre a essere un gran peccato, è stato anche un altro dei motivi di malcontento da parte dei detrattori, visto che il lancio di Suicide Squad tra trailer, foto e clip nei mesi scorsi è stato giocato proprio sulla genialità del Joker di Jared Leto.

Agli altri personaggi, forse anche per mancanza di tempo, non è dedicata la stessa cura nella presentazione e nell'approfondimento, e questa è stata un'altra delle accuse mosse dalla critica americana. Fa eccezione Viola Davis che con la sua Amanda Weller offre una performance davvero strepitosa: in realtà è lei la vera super villain di Suicide Squad. Menzione speciale inoltre va alla colonna sonora: protagonista indiscussa del film.

Suicide Squad: dal 13 agosto al cinema!

Suicide Squad

Visita anche la scheda di Suicide Squad per prenotare ora il tuo biglietto, facendo click sugli orari del film!

 

Pubblicato in Recensioni

Tags: Supereroi, Scott Eastwood, Jesse Eisenberg, Ben Affleck, DC Comics, Suicide Squad, Cara Delevingne, Jared Leto, Margot Robbie, Viola Davis

MemoCinema

MemoCinemaTi ricordi la trama di un film ma non conosci il titolo? Prova MemoCinema, il sito che ti aiuta a ritrovare i film dimenticati.

Browser Suggeriti

browser chrome browser firefox browser safari

Google Plus

Questo sito utilizza i cookie per funzionare correttamente, per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il proprio traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il sito ai nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che hai fornito loro o che hanno raccolto in base al tuo utilizzo dei loro servizi. Proseguendo nella navigazione avrai dato il tuo consenso.