Cinemaz logo

 

 

  • Recensioni

Ghostbusters

Ghostbusters - La recensione

Arriva il nuovo Ghostbusters a oltre 30 anni dall'uscita in sala del film diretto da Ivan Reitman, vero e proprio fenomeno degli anni '80 ...

Paul Feig si è assunto un compito a dir poco rischioso nel decidere dirigere il reboot di Ghostbusters e infatti ancora prima della sua uscita nelle sale americane il 15 luglio scorso, era stato già travolto da una valanga di critiche preventive. Succede quando si osa toccare un "cult".

Il progetto-reboot in realtà era stato preso in considerazione già dallo stesso Ivan Reitman che aveva più volte tentato di convincere a tornare sul set i quattro componenti del gruppo originale, Bill Murray, Dan Aykroyd, Harold Ramis e Ernie Hudson, senza alcun successo. Ma poi con la scomparsa di Harold Ramis nel 2014, l'idea era naufragata definitivamente.

Paul Feig regista di "new girl comedy" di successo come Corpi da Reato e Le Amiche della Sposa, e fan dichiarato di Ghostbusters, non si è lasciato scoraggiare e ha compiuto la scelta vincente, scegliendo un cast tutto al femminile.

Melissa McCarthy, Kristen Wiig, Leslie Jones e Kate McKinnon, le nuove Acchiappafantasmi, non sono soltanto quattro delle attrici di maggior talento del panorama comico americano, ma anche grandi amiche. Lo stesso Feig ha dichiarato "... E' stato importante scegliere delle attrici che fossero amiche nella vita reale, perché così facendo, si ottiene un alto livello di cameratismo, realismo e calore tra di loro, che a volte è difficile da raggiungere in presenza di artisti che non si conoscono..."

Nel Ghostbusters 2016, Abby ed Erin sono una coppia di scrittrici semi sconosciute che decide di pubblicare un libro sui fantasmi. La loro tesi consiste nell'affermare che questi sono assolutamente reali. Tempo dopo Erin ottiene un prestigioso incarico come docente della Columbia University. Quando il libro sugli spettri, ormai dimenticato, ricompare diventerà lo zimbello della facoltà e sarà costretta a lasciare il lavoro. La sua credibilità è persa ed Erin decide a quel punto di riunirsi ad Abby aprendo una ditta di acchiappafantasmi. Scelta che si rivela vincente: Manhattan è invasa da una nuova ondata di spettri e non ci sarà altro da fare per il team che scatenarsi alla loro caccia.

La chimica fra le protagoniste è sicuramente l'elemento vincente del nuovo Ghostbusters. Sembra addirittura che la loro capacità di improvvisazione e la libertà di azione che Paul Feig ha risevato loro, abbia messo a dura prova il "povero" Chris Hemsworth. L'ex dio del Tuono, abituato alle produzioni super rigorose della Marvel, dove nulla è affidato al caso, ha raccontato infatti di aver fatto un po' di fatica a destreggiarsi fra la raffiche di battute a ruota libera sul set. Ma il risultato è vincente: vederlo con il suo fisico scultoreo nel ruolo del segretario completamente idiota è assolutamente esilarante. Un vero colpo di genio della produzione.

Ghostbusters è al cinema dal 28 luglioGhostbusters

Visita la scheda del film Ghostbusters per prenotare o preacquistare il tuo biglietto ora!

 

Tags: Chris Hemsworth, Paul Feig, Melissa McCarthy, Kristen Wiig, Ghostbusters, Ivan Reitman, Leslie Jones

 

 

MemoCinema

MemoCinemaTi ricordi la trama di un film ma non conosci il titolo? Prova MemoCinema, il sito che ti aiuta a ritrovare i film dimenticati.

Browser Suggeriti

browser chrome browser firefox browser safari

Google Plus

Cinemaz: film, cinema, prenotazioni e prevendite biglietti | Informativa sulla Privacy | powered by Tix Production | p.iva IT08230901004 | Android is a trademark of Google Inc.. | App Store è un marchio di servizio di Apple Inc.. iPad, iPhone e iPod sono marchi registrati di Apple Inc., registrati negli Stati Uniti e in altri paesi.

Seguici su Google+ Seguici su Facebook Seguici su Twitter SSL Certificate