Cinemaz logo

 

 

  • Recensioni

Crusher Joe - The Movie (1983)

Crusher Joe - La recensione di Sciamano

Crusher Joe ovvero mercenari dello spazio in un piccolo classico dell'animazione nipponica anni 80 ...

Tit.originale: Crusher Joe (Intern.)
Paese: Giappone
Rating: 8/10

Una squadra di Crusher, un'organizzazione che compie missioni spaziali disparate dietro pagamento, accetta l'incarico di trasportare il corpo ibernato di una ragazza su un lontano pianeta dove può ricevere delle cure. Dietro alla spedizione si cela però una trappola e grossi interessi, il gruppo guidato dall'intrepido Joe viene tramortito durante un balzo spaziale, al risveglio nell'astronave Minerva della cellula con dentro la ragazza non vi è più traccia. Ben presto Joe e i suoi tre amici/colleghi scoprono che nascosto c'è lo zampino di un temibile pirata spaziale....

Il concept di Crusher Joe-the movie risale alla seconda metà degli anni 70, quando Haruka Takachiho scrive le prime righe, o meglio light novel, sulle avventure dei Crusher spaziali, un progetto decollato in modo definitivo dopo l'affermazione di pietre miliari della fantascienza come Guerre Stellari e, per restare in zone più limitrofe, a Gundam.  Le opere più assimilabili per i tanti punti di contatto, a partire dall'ambientazione spaziale, alla carica della componente action e per via delle caratteristiche dei personaggi (pirati), sono Space Adventure Cobra e Capitan Harlock, per fortuna hanno tutte il tratto comune di essere opere bellissime e imperdibili. Il film di Crusher Joe esce solo poco tempo dopo diretto da Yoshikazu Yasuhiko (uno degli artefici della prima serie Gundam), risulta forse meno celebre ma è riuscito a fare breccia nel cuore degli appassionati.

La storia di Crusher Joe è piuttosto complessa e variegata al punto da portare la durata dell'opera oltre le due ore, anche i personaggi abbondano, a svettare sono i simpatici componenti della squadra di Crusher spaziali, capitanati da Joe, un ragazzo di 19 anni, forte e coraggioso, con una spiccata personalità tipica da eroe. Al suo fianco la biondina Alfin, 17 anni, subisce il fascino del leader, a questo proposito alcune divertenti gags di gelosia adolescenziale, ad alleggerire una vicenda di rapimenti, pirati e inseguimenti pericolosi. Si nota il gigante Talos, il più maturo del gruppo con i suoi 52 anni, la forza fisica e istintiva del team che si chiude con il più giovane Ricky, un 15enne più defilato rispetto agli altri ma valoroso e affidabile. Volendo c'è pure un quinto elemento, il robot di vascello Dongo che ricorda il Tonto della serie "Guerre fra Galassie".

Dal punto di vista tecnico Crusher Joe è ancora valido, a dire la verità lo si può dire di gran parte dell'animazione giapponese anni 80 che in molti considerano il periodo aureo dell'intero genere, e diciamolo che i disegni di una volta erano superbi! Le scene dazione sono davvero ben fatte, fluide e spettacolari sin dal prologo di presentazione dei protagonisti chiusi nell'abitacolo dei caccia stellari, con piacevoli reminiscenze delle opere di Matsumoto (Star Blazers) nelle schermaglie spaziali. La cura del mecha-design delle astronavi, tra cui la Minerva in dotazione agli eroi, non fa altro che elevare il livello generale che presenta scenari fantascientifici impegnativi ed elaborati, come la base dei pirati che riporta alle scenografie del primo Guerre Stellari.

Crusher Joe svetta anche nel character-design dei personaggi, molto dettagliato, così come i tanti particolari nella creazione di strane creature/mostri dello spazio, a tal proposito una cerchia di collaboratori illustri ha prestato preziosi tocchi artistici ad arricchire il film. Sul versante della sceneggiatura si apprezza una trama meno lineare del solito, dentro a un mondo del futuro coerente e delineato con una particolarità non sempre riscontrabile, senza che questo impedisca l'arrivo di tanti momenti dedicati all'azione pura, mentre non sempre si percepisce un adeguato coinvolgimento emotivo/emozionale che anche il finale drammatico avrebbe richiesto. Crusher Joe resta un titolo imprescindibile dell'animazione fantascientifica. Buono il doppiaggio italiano, tra i quali si riconosce lo storico Romano Malaspina che presta la voce a Killy, il braccio destro del malvagio pirata Murphy.

Sciamano

Crusher Joe

Crusher Joe

 

Tags: Fantascienza, Crusher Joe

Ti potrebbe interessare anche:

 

 

MemoCinema

MemoCinemaTi ricordi la trama di un film ma non conosci il titolo? Prova MemoCinema, il sito che ti aiuta a ritrovare i film dimenticati.

Browser Suggeriti

browser chrome browser firefox browser safari

Google Plus

Cinemaz: film, cinema, prenotazioni e prevendite biglietti | Informativa sulla Privacy | powered by Tix Production | p.iva IT08230901004 | Android is a trademark of Google Inc.. | App Store è un marchio di servizio di Apple Inc.. iPad, iPhone e iPod sono marchi registrati di Apple Inc., registrati negli Stati Uniti e in altri paesi.

Seguici su Google+ Seguici su Facebook Seguici su Twitter SSL Certificate