• Recensioni

In principio fu Pocahontas

Nel quarto film della sua carriera, Terrence Malick racconta l'arrivo nel nuovo mondo dei coloni inglesi che fonderanno l'America e il loro incontro con i Nativi. 25 anni impiegati per scrivere la sceneggiatura di un film che ancora una volta ha il suo fulcro nell'esaltazione della natura nel suo stato più puro.
Terrence Malick ha cominciato 25 anni fa a lavorare alla sceneggiatura di The New World, che diventa così il quarto film girato in 32 anni di un carriera iniziata nel 1973 con Badlands, (in italiano La rabbia giovane) che lo ha fatto diventare un autore di culto venerato anche dalle star che pur di girare un suo film sono disposte a lavorare gratis.
The New World racconta in chiave vitalistico-animista la nascita dell'America attraverso la storia di Pocahontas, protagonista del più riuscito matrimonio interraziale della mitologia a stelle e strisce, prima ancora del cartoon Disney del 1995. Il film riporta dunque le lancette del tempo al 1607 quando i coloni inglesi sbarcati in Virginia incontrarono i Nativi.
Sarà proprio Pocahontas, figlia del capo tribù, a salvare dalla condanna a morte il capitano John Smith, con il quale vivrà una storia d'amore entrata nel mito come simbolo di riconciliazione nella guerra combattuta dalle etnie che hanno fondato il nuovo mondo. Pocahontas è una vicenda che appartiene alla memoria collettiva dei giovani americani generalmente ignorata dagli artisti e dagli storici.
Ma come nei suoi lavori precedenti, il cuore di The New World sta nell'esaltazione della natura, nel raccontare per contrasto lo spettacolo di quello che potrebbe essere il paradiso terrestre: nella Sottile Linea Rossa era la guerra il termine di paragone, qui il gioco degli opposti utilizza lo scontro tra i coloni e i nativi. Pocahontas diventa un sorta di divinità della fertilità in un'atmosfera sospesa tra Herzog e Balla coi Lupi nel clima uniforme di riprese girate senza utilizzare luci elettriche per concentrare l'attenzione sulle singole inquadrature. Gli interpreti principali sono Colin Farrell, Christopher Plummer, Christian Bale e la giovanissima Q'Orianka Kilcher, nel ruolo di Pocahontas.
Paolo Biamonte

 

Pubblicato in Recensioni

MemoCinema

MemoCinemaTi ricordi la trama di un film ma non conosci il titolo? Prova MemoCinema, il sito che ti aiuta a ritrovare i film dimenticati.

Browser Suggeriti

browser chrome browser firefox browser safari

Google Plus

Cinemaz: film, cinema, prenotazioni e prevendite biglietti | Informativa sulla Privacy | powered by Tix Production | p.iva IT08230901004
Il servizio di prevendita e prenotazione di Cinemaz.com utilizza il sistema di biglietteria SIAE Point Break
Android is a trademark of Google Inc.. | App Store è un marchio di servizio di Apple Inc.. iPad, iPhone e iPod sono marchi registrati di Apple Inc., registrati negli Stati Uniti e in altri paesi.

Seguici su Google+
Seguici su Facebook
Seguici su Twitter