Cinemaz logo

 

 

  • Recensioni

Ant-Man

Ant-Man

Arriva Ant-Man, la nuova avventura Marvel che porta per la prima volta sul grande schermo uno dei personaggi originali forse meno noti del suo universo, apparso per la prima volta nel 1962 e presente fin dalle origini nel gruppo degli Avengers. Nel cast Paul Rudd, Michael Douglas, Evangeline Lilly, Michael Pena ...

Qualcuno potrebbe storcere il naso e dire “Oh no, l'ennesimo film Marvel ... sarà la solita storia …” Non è così! Ant-Man è assolutamente sorprendente e porta una ventata di freschezza e di innovazione rispetto alle vicende degli altri super eroi di "corporatura standard" visti finora. L’originalità della storia infatti è dovuta proprio alle dimensioni ridotte dell'Uomo-Formica che fanno sì che gli schemi dell'universo in cui si muove siano completamente ribaltati.

Nel film, il Dr. Hank Pym (Michael Douglas) è il mentore di Scott Lang/Ant-Man (Paul Rudd) nonchè l'inventore della Particella Pym, un composto chimico che gli ha permesso di alterare le dimensioni del proprio corpo, di ottenere una forza sovrumana e trasformarsi nel primo Ant-Man. Fondatore della Pym Technologies, Hank è stato estromesso dalla sua stessa compagnia dall’amministratore delegato Darren Cross, suo ex-allievo, che ha preso il controllo della società. 

Ora non gli resta che trasformare il suo pupillo Scott Lang nel nuovo Ant-Man per proteggere i segreti della tuta dalle mire malvagie dei sui nemici.

Scott Lang è un super eroe un po' fuori dagli schemi: è un uomo qualunque che ha fallito nella vita, non è riuscito a essere un buon padre e ha commesso anche dei crimini. Ma in realtà è un uomo fondamentalmente buono. Paul Rudd è perfetto per interpretare questo personaggio in bilico tra l’anti eroe e il super eroe, in quanto riesce a infondere il giusto equilibrio tra ironia e serietà.

Un altro punto di forza di Ant-Man è costituito da Michael Douglas che conferma le sue doti di attore di grande spessore e carisma, regalando al film una performance di altissimo livello. In realtà con la simpatia e l’autoironia che lo contraddistinguono, Douglas ha raccontato di aver conquistato il rispetto in casa come attore solo dopo questa esperienza “Prima di Ant-Man, i miei figli ignoravano che avessi una carriera. Per loro era come se non avessi mai fatto un film. Due Oscar? Insignificanti. Ora sono forte. Sono forte agli occhi dei miei figli e anche dei loro amici”

Una menzione speciale va a Michael Pena che nel ruolo di Luis, il miglior amico di Scott Lang, ruba letteralmente la scena ogni volta che compare sullo schermo.

Gli effetti speciali sono molto divertenti e decisamente sorprendenti, come spiega il regista Peyton Reed "Ant-Man è molto compatto una volta rimpicciolito. È in grado di lanciarsi contro un avversario armato di pistola e fargli saltare un dente, proprio come succederebbe con un pugno al massimo della forza. È come un proiettile e colpisce senza essere visto. Inoltre, può cambiare dimensioni continuamente e molto velocemente, nel bel mezzo di un combattimento. In questo modo riesce a spiazzare i nemici cogliendoli alla sprovvista"

Dal 12 agosto Ant-Man vi aspetta al cinema :-)

Ant-Man - Poster proiettile

 

Tags: Marvel, Supereroi, Michael Douglas, Ant-Man, Paul Rudd, Peyton Reed, Evangeline Lilly

 

 

MemoCinema

MemoCinemaTi ricordi la trama di un film ma non conosci il titolo? Prova MemoCinema, il sito che ti aiuta a ritrovare i film dimenticati.

Browser Suggeriti

browser chrome browser firefox browser safari

Google Plus

Cinemaz: film, cinema, prenotazioni e prevendite biglietti | Informativa sulla Privacy | powered by Tix Production | p.iva IT08230901004 | Android is a trademark of Google Inc.. | App Store è un marchio di servizio di Apple Inc.. iPad, iPhone e iPod sono marchi registrati di Apple Inc., registrati negli Stati Uniti e in altri paesi.

Seguici su Google+ Seguici su Facebook Seguici su Twitter SSL Certificate