• Recensioni

Il mostro della laguna nera (1954) di J. Arnold

lagoonTit. originale: Creature from the black lagoon
Paese: U.S.A.

Un classico "trasversale" (un film di fantascienza? un horror?) che ha segnato l'immaginario iconografico del cinema fantastico: il "Gillman", il mostro protagonista della pellicola, è uno dei membri onorari degli Universal Monsters, insieme all'Uomo lupo, Frankestein, Dracula e l'Uomo invisibile.

Un gruppo di scienziati alla ricerca di fossili di creature preistoriche, risale con un'imbarcazione il Rio delle Amazzoni. Giunti in una misteriosa laguna scoprono l'esistenza di un uomo-pesce (il Gillman), che mostra subito istinti violenti ma anche attrazione verso la fidanzata di un giovane biologo.

Girato in bianco e nero in 3D (un espediente che aveva preso piede in quegli anni), "Il mostro della laguna nera" è uno dei memorabili film diretti da [[Jack Arnold]], forse il primo vero grande autore ([[Destinazione Terra]], [[Tarantula]], [[Radiazioni Bx]], [[Cittadino dello spazio]], ecc.) di cinema di fantascienza del dopo-guerra.

Il punto di vista del diverso, del "mostro", è il tema centrale: Arnold parteggia apertamente per il "Gillman", nonostante l'essere umanoide semini morte tra i membri della spedizione.

Ma oltre all'indubbio talento del regista è l'aspetto del Gillman a cogliere nel segno, un essere anfibio ricoperto di squame, artigli e branchie, riprodotto con un costume-muta indossato da un baldo giovane ([[Ricou Browning]]), ai tempi istruttore di nuoto in Florida, che è riuscito a eseguire le sequenze subacquee senza l'ausilio di bombole d'ossigeno.

Nel film compare uno dei momenti topici del genere "monster-movie": il Gillman segue dal fondale della laguna i movimenti della ragazza ([[Julie Adams]]) che, incurantedel pericolo,  nuota a pelo d'acqua. Notevole il tema musicale composto da [[Henry Mancini]] e [[Herman Stein]], che crea la giusta tensione e prepara ogni entrata in scena della creatura.

Baciato dal successo, il film ebbe due seguiti, il primo "[[La vendetta del mostro]]"(1955), diretto ancora dallo stesso Arnold, mentre nel 1956 uscì "[[Terrore sul mondo]]". E' previsto per il 2008 un remake de "Il mostro della laguna nera".
Un anno fortunato, il 1954, per il cinema dei mostri: dall'altra parte dell'oceano (in Giappone), infatti,  faceva la sua comparsa un certo [[Godzilla]].

Rating: 9/10

 

Pubblicato in Recensioni

Tags: Horror

MemoCinema

MemoCinemaTi ricordi la trama di un film ma non conosci il titolo? Prova MemoCinema, il sito che ti aiuta a ritrovare i film dimenticati.

Browser Suggeriti

browser chrome browser firefox browser safari

Google Plus

Cinemaz: film, cinema, prenotazioni e prevendite biglietti | Informativa sulla Privacy | powered by Tix Production | p.iva IT08230901004
Il servizio di prevendita e prenotazione di Cinemaz.com utilizza il sistema di biglietteria SIAE Point Break
Android is a trademark of Google Inc.. | App Store è un marchio di servizio di Apple Inc.. iPad, iPhone e iPod sono marchi registrati di Apple Inc., registrati negli Stati Uniti e in altri paesi.

Seguici su Google+
Seguici su Facebook
Seguici su Twitter