Cinemaz logo

Fast & Furious 7

Il settimo capitolo della saga aumenta il tasso di spettacolarità e offre combattimenti memorabili mentre il cattivo Jason Statham mette in pericolo Dom Toretto - Vin Diesel e la sua famiglia che riserva un commovente ricordo di Paul Walker. Nel cast Dwayne Johnson,Tony Jaa, Michelle Rodriguez, Ronda Rousey...

C'è poco da dire: Vin Diesel sarà pure diventato una star indossando una canottiera e con una serie che ha spostato molto in là i confini dell'incredibile delle macchine super fast, ma di lui tutto si può dire tranne che non sia un tipo sveglio.

Fast and Furious è un brand milionario: sette film in 14 anni hanno fatto di questa saga un cult assoluto del genere e molto si deve all'intuizione di Diesel che, diventato produttore, ha voluto puntare sul concetto di famiglia con risultati a dir poco felici.
E poi c'è la sua abilità nella comunicazione, dalla gestione dei social, dove è attivissimo, al modo in cui ha affrontato il trauma della morte di Paul Walker, il suo compagno d'avventura, proprio durante le riprese di questo film.
Superato lo choc, come è stato ampiamente raccontato, si è deciso di terminare le riprese utilizzando i fratelli di Walker come controfigure, riservando un commovente finale con un omaggio che turberà anche il più incallito dei driver.


Come è tradizione, film come Fast and Furious si basano su un patto con lo spettatore: io ti garantisco divertimento e adrenalina, tu non stai li a far domande sull'aderenza alla realtà di quello che vedi.
Naturalmente l'asticella di questi film va spostata sempre più in alto: quindi aumentano la spettacolarità dei numeri con le macchine e dei combattimenti.
Non ci si limita più a a mostrare incredibili sfide di velocità tra super car che valgono fino a più di un milione di euro: stavolta volano dagli aerei con il paracadute o saltano dal grattacielo più alto del mondo ad Abu Dabi. Nel frattempo la storia si muove tra la California, il Caucaso e, appunto ad Abu Dabi. E quando si torna a Los Angeles è l'inferno.

Stavolta tutto ruota attorno alla caccia a Jason Statham - Shaw, il criminale cattivone che vuole vendicarsi di Dom Toretto - Vin Diesel che insieme al suo team nel film precedente gli ha ucciso un fratello.
Di mezzo c'è pure un aggeggio inventato da un hacker e in grado di localizzare all'istante chiunque in qualunque parte del mondo.
Si corre in macchina ma ci si mena tantissimo e il livello dei match clou è roba da far impallidire Mayweather - Pacquiao: Dwayne Johnson vs Jason Statham, Paul Walker vs Tony Jaa, Michelle Rodriguez vs Ronda Rousey, Jason Statham vs Vin Diesel.


Dopo quattro film, Justin Li lascia la regia a James Wan, specialista in successi horror a basso budget come Saw e The Conjuring che dimostra di sapere il fatto suo, ampliando la gamma del racconto (anche dal punto di vista tecnico e spettacolare) e dando uno stile preciso alle coreografie dei combattimenti.

A tenere tutto cucito insieme è proprio l'idea del gruppo di Toretto raccontato come una famiglia: una famiglia creata nel regno dell'incredibile che si trova a commemorare uno dei suoi componenti più famosi scomparso in un incidente d'auto tragicamente vero.


Paolo Biamonte

 

Pubblicato in Recensioni

Photo Gallery

Black Mass - L'Ultimo Gangster - Character Banner

Black Mass - L'Ultimo Gangster - Character Banner Black Mass - L'Ultimo Gangster - Character Banner Black Mass - L'Ultimo Gangster - Character Banner

La Street Art festeggia il compleanno di Snoopy

La Street Art festeggia il compleanno di Snoopy La Street Art festeggia il compleanno di Snoopy La Street Art festeggia il compleanno di Snoopy

Loro Chi?

Loro Chi? Loro Chi? Loro Chi?

MemoCinema

MemoCinemaTi ricordi la trama di un film ma non conosci il titolo? Prova MemoCinema, il sito che ti aiuta a ritrovare i film dimenticati.

Browser Suggeriti

browser chrome browser firefox browser safari

Cinemaz: film, cinema, prenotazioni e prevendite biglietti | Informativa sulla Privacy | powered by Tix Production | p.iva IT08230901004 | Android is a trademark of Google Inc.. | App Store è un marchio di servizio di Apple Inc.. iPad, iPhone e iPod sono marchi registrati di Apple Inc., registrati negli Stati Uniti e in altri paesi.

Seguici su Google+ Seguici su Facebook Seguici su Twitter SSL Certificate