Cinemaz logo
  • Recensioni

E' Noah il primo nella classifica degli incassi del 13 aprile

noahDebutta in prima posizione al Box Office il film con Russel Crowe che reinterpreta la storia del Diluvio Universale e dell'Arca di Noè.

 

Cambio al vertice nella Top Ten degli incassi che questa settimana ha registrato diverse novità.

Al suo esordio il fantastico 'Noah' si prende la prima posizione con 2,6 milioni di incasso e la seconda media per copia (oltre 3.000 euro): una buona partenza che potrebbe essere rafforzata nei prossimi giorni, week end di Pasqua compreso.

Ottima prova per 'Grand Budapest Hotel', altra new entry, che conquista il secondo posto con 733.000 euro ma soprattutto con una media per sala davvero ragguardevole di circa 4.000 euro, la più alta in assoluto del fine settimana e una delle migliori del periodo.

Scende di due posizioni piazzandosi terzo "Captain America: The Winter Soldier" che incassa altri 600.000 euro per un totale di oltre 6 milioni e precede 'Un matrimonio da favola', altra nuova uscita, che guadagna circa 590 mila euro.

Settimo posto per l'horror 'Oculus' che realizza un'ottima media per copia, la terza in assoluto, di circa 2.400 euro e incassa in questi primi giorni di programmazione circa 400.000 euro

Infine, nota di merito per la tenuta di 'Mr. Peabody & Sherman' che alla quinta settimana di presenza è ancora nono e arriva ad un totale di 3,2 milioni.

 

Per la classifica completa e il confronto con le precedenti clicca qui.

 

noah

 

Pubblicato in Recensioni

MemoCinema

MemoCinemaTi ricordi la trama di un film ma non conosci il titolo? Prova MemoCinema, il sito che ti aiuta a ritrovare i film dimenticati.

Browser Suggeriti

browser chrome browser firefox browser safari

Google Plus

Questo sito utilizza i cookie per funzionare correttamente, per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il proprio traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il sito ai nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che hai fornito loro o che hanno raccolto in base al tuo utilizzo dei loro servizi. Proseguendo nella navigazione avrai dato il tuo consenso.