Cinemaz logo
  • Recensioni

Belle & Sebastien

belle & sebastienLa storia dello straordinario rapporto tra un bambino e un cane sulle montagne della Francia durante la Seconda Guerra Mondiale.

Dopo aver incassato 30 milioni di euro in Francia, arriva Belle & Sebastien, un commovente film tratto dalle novelle di Cecile Aubry che negli anni '60 furono trasformate in una serie TV in bianco e nero e negli anni '80 un cartone animato giapponese.

Nicolas Vanier, il regista, da 30 anni uno specialista del cinema di montagna, ha puntato tutto su alcuni elementi: innanzitutto il fulcro della storia che è lo straordinario rapporto tra un bambino, che al di fuori di un burbero quasi nonno, non ha nessuno, e uno stupendo cagnone, un Pastore dei Pirenei, la montagna.

 

 

  

belle & sebastien

 

 

Prima di incontrare il suo piccolo amico, il cagnone era considerato una bestia pericolosa: il piccolo Sebastien lo ribattezza Belle e stringe con lui un legame simbiotico.

Per accentuare gli aspetti drammaturgici del racconto, Vanier ha spostato la vicenda ai tempi della seconda Guerra Mondiale, per aver così la possibilità di raccontare come la montagna fosse usata dai partigiani per far scappare la gente dal nazismo.

Detto della maniera spettacolare con cui il regista riesce a raccontare la montagna e a trasmettere l'amore e il rispetto per l'ambiente, il film vive del rapporto tra il bambino e il cane, un classico della narrativa cinematografica che continua a trasmettere emozioni.

 

Paolo Biamonte

 

{filmlink}9820{/filmlink}

 

Pubblicato in Recensioni

MemoCinema

MemoCinemaTi ricordi la trama di un film ma non conosci il titolo? Prova MemoCinema, il sito che ti aiuta a ritrovare i film dimenticati.

Browser Suggeriti

browser chrome browser firefox browser safari

Google Plus

Questo sito utilizza i cookie per funzionare correttamente, per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il proprio traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il sito ai nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che hai fornito loro o che hanno raccolto in base al tuo utilizzo dei loro servizi. Proseguendo nella navigazione avrai dato il tuo consenso.