Cinemaz logo
  • Recensioni

Blue Jasmine

blue jasmineCate Blanchett è la straordinaria protagonista del nuovo film di Woody Allen che, tra New York e San Francisco, racconta la storia della moglie di un mago della finanza caduto in disgrazia. Con Alec Baldwin, Sally Hawkins, Bobby Cannavale, Peter Sarsgaard.

Woody Allen torna a raccontare l'America e torna a girare nella sua New York che, insieme a San Francisco, è il set di Blue Jasmine, un film che offre una straordinaria performance di Cate Blanchett, protagonista assoluta di un film che prende spunto dall'attualità.

Jasmine, la Blanchett, è la moglie di una sorta di Bernie Madoff, uno di quegli imbroglioni che sui media vengono chiamati maghi della finanza e che hanno dato un contributo decisivo a mettere il mondo in ginocchio.

 

 

  

blue jasmine

 

Il mago in questione si chiama Hal ed è interpretato da Alec Baldwin. 

Fino a che, tra truffe, acrobazie contabili ed evasioni fiscali, le cose sono andate bene Hal ha garantito alla moglie il tenore di vita di una regina. Quando però le autorità competenti hanno presentato il conto al mago imbroglione, Jasmine (che non è estranea all'accaduto) si ritrova senza un dollaro in tasca e senza casa.

Prende le ultime due valigie firmate della sua collezione e se ne va a San Francisco dalla sorellastra, anche lei vittima di Hal. Ginger (Sally Hawkins), si chiama così, fa la cassiera in un supermarket, ha una storia con un meccanico italo americano (Bobby Cannavale) molto pane e salame e accoglie volentieri Jasmine a casa. Il problema è che l'ex regina social non si adatta alla nuova condizione, non le piace il compagno della sorella e praticamente non accetta nulla di ciò che la circonda. Travolta dalla nevrosi e dall' ossessione del passato, finisce per abusare di alcol e psicofarmaci nonostante riesca a mantenere un aplomb perfetto. La sua eleganza e la sua bellezza sono solo una maschera che però attira l'attenzione di un diplomatico con mire politiche (Peter Sarsgaard) che vede in lei la moglie perfetta. Ma ricominciare una nuova vita dimenticando il passato si rivelerà un'impresa più difficile di quanto si possa immaginare.

 

 

Paolo Biamonte

 

 

{filmlink}9762{/filmlink}

 

Pubblicato in Recensioni

MemoCinema

MemoCinemaTi ricordi la trama di un film ma non conosci il titolo? Prova MemoCinema, il sito che ti aiuta a ritrovare i film dimenticati.

Browser Suggeriti

browser chrome browser firefox browser safari

Google Plus