Cinemaz logo
  • Recensioni

Sole a Catinelle

sole a catinelleIl nuovo film con Checco Zalone racconta le vicende di un protagonista un po' cialtrone, senza un soldo ma innamorato del lusso che riesce a portare il figlio in una vacanza da sogno.

Sono 1.200 - un record - le sale che ospiteranno Sole a Catinelle, la nuova commedia con Checco Zalone che ha il non facile compito di sfidare il confronto con Che Bella Giornata, il suo predecessore, cioè il film italiano che ha incassato di più nella storia. 

Insieme al regista-autore-sodale Gennaro Nunziante, Luca Medici, in arte Checco Zalone, riparte dalla commedia e punta a ridere della crisi attraverso un personaggio definito "un prodotto di venti anni di berlusconismo": fondamentalmente un cialtrone, senza un soldo, lasciato dalla moglie, che alle preoccupazioni quotidiane preferisce sogni di lusso in stile Billionaire.

Non ne combina una giusta tranne che inventarsi per il figlio una vacanza da sogno tra yacht, resort new age, campi da golf il tutto mentre gli corrono dietro il datore di lavoro e la finanziaria che imprudentemente gli ha concesso un prestito.

 

 

 

sole a catinelle

 

Zalone e Nunziante si astengono dal giudicare il protagonista e il suo volgare desiderio di lusso ma ridono dei luoghi comuni e usano le sue goffagini e la sua rozzezza per ironizzare sui meccanismi della società.

Il tutto senza alcun timore di ricorrere all'effetto facile, alle parolacce, all'umorismo di grana grossa.

Gennaro Nunziante definisce così la ricetta del successo dei film con Zalone: "La nostra ricetta è quella della commedia all’italiana, che attingeva dalla realtà. Noi non inventiamo nulla, ma siamo attenti a quello che succede per strada".

Finora la ricetta ha funzionato.

 

 

Paolo Biamonte

 

{filmlink}9678{/filmlink}

 

Pubblicato in Recensioni

MemoCinema

MemoCinemaTi ricordi la trama di un film ma non conosci il titolo? Prova MemoCinema, il sito che ti aiuta a ritrovare i film dimenticati.

Browser Suggeriti

browser chrome browser firefox browser safari

Google Plus