Cinemaz logo
  • Recensioni

Monsters University

monsters universityDopo aver rivelato il potere supremo della risata in Monsters & Co, i coloratissimi mostri della Pixar Mike e Sully tornano per raccontare le origini della loro storia.

La storia di Monsters University si concentra  sul piccolo e sferico Mike Wazowsky e sul suo desiderio incontenibile di studiare da spaventatore per poter eccellere nel settore da professionista. Purtroppo la strada non è tutta in discesa: le prime difficoltà sono create proprio dal suo collega di studi James Sullivan, un grande sbruffone dotato di un talento naturale per lo spavento.

I due si ritroveranno loro malgrado a doversi alleare per poter superare uniti nella stessa squadra i temibili Giochi dello Spavento, pena l'espulsione dal college.

 

 

monsters university

 

Monsters University supera brillantemente il confronto con il suo predecessore. Il primo film aveva dalla sua l'originalità dell'idea, la ricchezza di gag esilaranti e la grande tenerezza dei personaggi.

Forse il nuovo film non si caratterizza per la stessa quantità di battute, eppure ce ne sono di divertentissime, ma l'ambientazione, l'arrivo di tanti nuovi mostri irresistibili e la profondità del carattere dei protagonisti lo rendono assolutamente vincente.

 

Una curiosità: il film è pieno di citazioni che forse i più piccoli non potranno cogliere ma i più grandi invece potrebbero divertirsi a cercare di ndividuarle: si va da Harry Potter fino a Animal House passando per tutta la serie di "college movies" americani.

 

Una menzione speciale merita il piccolo corto che precede la proiezione: The Blue Umbrella, delicato e poetico come solo i corti della Pixar possono essere. Da non perdere!

 

 

{filmlink}9548{/filmlink} 

{filmlink}9549{/filmlink}

 

Pubblicato in Recensioni

MemoCinema

MemoCinemaTi ricordi la trama di un film ma non conosci il titolo? Prova MemoCinema, il sito che ti aiuta a ritrovare i film dimenticati.

Browser Suggeriti

browser chrome browser firefox browser safari

Google Plus