• Recensioni

Grandi Speranze

grandi speranzeMike Newell mette in scena il romanzo capolavoro di Charles Dickens in occasione dei 200 anni della nascita del genio della narrativa. Con Helena Bonham Carter, Ralph Fiennes, Jeremy Irvine.

Mike Newell, regista di Quattro Matrimoni e un Funerale e di Harry Potter e il Calice di Fuoco, in occasione del bicentenario della nascita di Charles Dickens, mette in scena l'adattamento di Grandi Speranze, uno dei titoli chiave della storia del romanzo.

La elaboratissima trama segue le vicende dell'orfano Pip che grazie all'aiuto di un misterioso benefattore viene assunto in casa di una donna eccentrica dove incontra Estella, la donna che segnerà tutta la sua vita. Le sue grandi speranze di diventare un protagonista dell'Alta Società cominciano però a incontrare crescenti difficoltà.

 

grandi speranze

 

"Ci sono molte versioni cinematografiche di questa storia io le ho viste tutte, ma non posso dire che siano proprio sexy - racconta Newell - Qui invece, nella nostra pellicola, ci viene data l'opportunità di chiederci: cosa prova un ragazzo nei confronti di una ragazza per la quale sente non solo un folle amore, ma una fortissima attrazione? Questo lato della storia è stato raramente raccontato, prima d'ora". 

Con Helena Bonham Carter, Ralph Fiennes, Jeremy Irvine.

Paolo Biamonte

{filmlink}9141{/filmlink}

 

Pubblicato in Recensioni

MemoCinema

MemoCinemaTi ricordi la trama di un film ma non conosci il titolo? Prova MemoCinema, il sito che ti aiuta a ritrovare i film dimenticati.

Browser Suggeriti

browser chrome browser firefox browser safari

Google Plus

Cinemaz: film, cinema, prenotazioni e prevendite biglietti | Informativa sulla Privacy | powered by Tix Production | p.iva IT08230901004
Il servizio di prevendita e prenotazione di Cinemaz.com utilizza il sistema di biglietteria SIAE Point Break
Android is a trademark of Google Inc.. | App Store è un marchio di servizio di Apple Inc.. iPad, iPhone e iPod sono marchi registrati di Apple Inc., registrati negli Stati Uniti e in altri paesi.

Seguici su Google+
Seguici su Facebook
Seguici su Twitter