Cinemaz logo
  • Recensioni

To Rome With Love

To Rome With Love

Il nuovo film di Woody Allen è un omaggio in quattro episodi a Roma e ad alcuni film famosi con un cast formato da Alec Baldwin, Penelope Cruz, Roberto Benigni, Ellen Page, Antonio Albanese.


 

Quando è venuto a Roma per l'anteprima mondiale del suo nuovo film, Woody Allen ha dato la risposta più chiara a quanti sostengono che To Rome With Love somiglia un po' a una collezione di cartoline. "Per noi americani Roma è un posto esotico e affascinante" ha detto. E da qui, insieme al dichiarato citazionismo, (dallo Sceicco Bianco a Vacanze Romane), arriva la spiegazione di alcune scelte di racconto.

To Rome With Love è un film in quattro episodi che coinvolge molti interpreti italiani e che in maniera abbastanza chiara denuncia le dolenti riflessioni che lo stesso Allen, anche lui tra i protagonisti, fa sul trascorrere del tempo.

To Rome With love

Nel primo episodio Allen è un ex impresario musicale che arriva a Roma per assistere al matrimonio della figlia, che tra piazza di Spagna e la Fontana di Trevi, si è innamorata del titolare di una ditta di pompe funebri. La vicenda assume un contorno ancora più surreale quando il futuro suocere sente che l'uomo sotto la doccia canta come se fosse un tenore. Allestisce la produzione dei Pagliacci ma si rende conto che, fuori dalla doccia, scompare il talento di cantante. L'allestimento comprenderà così una doccia.

Alec Baldwin è la star del secondo episodio, nei panni di un ricco architetto che torna a Roma per rivedere Trastevere, dove ha vissuto da giovane. E proprio qui incontra uno studente, Jesse Eisenberg che è ovviamente il suo ritratto da giovane. Il ragazzo finirà per innamorarsi di Ellen Page (la protagonista di Juno) un'attricetta di poco spessore che è la migliore amica della compagna dell'architetto. Il tutto avviene in una sorta di tour tra gli scorci più suggestivi di Roma.

Roberto Benigni è il protagonista del terzo, una satira sui meccanismi della celebrità. Benigni è infatti un uomo qualunque che improvvisamente viene baciato da una sorprendente quanto travolgente popolarità. Diventa una star, viene invitato agli eventi più mondani, intervistato, inseguito dai paparazzi. Poi d'improvviso, così com'era arrivata, la popolarità scompare a vantaggio di un altro sconosciuto. Neanche uno spogliarello in Via Veneto riesce più ad attirare l'attenzione.

Il quarto episodio è un omaggio allo Sceicco Bianco: una coppia di sposini appena arrivati a Roma si trova al centro di un bell'intrigo sentimentale: lui viene irretito da una escort (Penelope Cruz), lei viene corteggiata dal divo del cinema Antonio Albanese.

Al di là di una fotografia che racconta Roma in chiave turistica, To Rome With Love alterna momenti prevedibili agli scarti di genialità che sono il marchio di fabbrica di Woody Allen.

Paolo Biamonte

{filmlink}8816{/filmlink}

 

Pubblicato in Recensioni

MemoCinema

MemoCinemaTi ricordi la trama di un film ma non conosci il titolo? Prova MemoCinema, il sito che ti aiuta a ritrovare i film dimenticati.

Browser Suggeriti

browser chrome browser firefox browser safari

Google Plus