Cinemaz logo
  • Recensioni

Come è Bello Far l'Amore

Come è bello far l'amore

Claudia Gerini, Fabio De Luigi, Filippo Timi sono i protagonisti della nuova commedia di Fausto Brizzi, divertente storia di una coppia in stand by sessuale che riscopre le gioie dell'erotismo coniugale grazie a un amico porno divo.

 

Fausto Brizzi è un autore esperto e abile che sta ridisegnando i contorni della commedia italiana utilizzando bene attori e temi generazionali, rielaborando con sapienza soluzioni della nuova generazione americana e allontanandosi, dichiaratamente dai luoghi comuni del cinema d'autore italiano (che viene ironicamente parodiato).

Com'è Bello Far l'Amore mette in scena la stanchezza sessuale di una coppia di quarantenni che, dopo anni di matrimonio, si ritrovano al punto in cui si ritrovano buona parte delle coppie nella loro situazione: nella stagnazione del sesso.

Come è bello far l'amore

Una scelta in qualche modo trasgressiva e anticonformista che inevitabilmente suscita l'indispensabile meccanismo dell'identificazione. Tutto si rimette in moto quando in casa arriva un vecchio amico di lei, oggi affermato porno divo a Hollywood. Saranno proprio i suoi consigli e lo stimolo a ricorrere a tecniche e oggetti trascurati che rimetteranno sul giusto binario la sessualità della coppia.

L'abilità di Brizzi sta nello sfruttare in chiave comica situazioni che, sia nel caso di astinenza sia nel caso di certe pratiche, offrono un punto d'approdo per la risata, e soprattutto nell'utilizzare un triangolo potenzialmente esplosivo come quello formato da un marito e una moglie in stand by sessuale e un porno divo per celebrare alla fine le gioie della vita matrimoniale.

A tutto questo contribuisce un cast ben scelto con Fabio De Luigi, Claudio Gerini e Filippo Timi nei ruoli principali e interpreti come Margherita Buy, Michele Foresta, Virginia Raffaele, Giorgia Wurth.

Paolo Biamonte

 

{filmlink}8708{/filmlink}

 

Pubblicato in Recensioni

MemoCinema

MemoCinemaTi ricordi la trama di un film ma non conosci il titolo? Prova MemoCinema, il sito che ti aiuta a ritrovare i film dimenticati.

Browser Suggeriti

browser chrome browser firefox browser safari

Google Plus