• Recensioni

Breaking Dawn - Parte 1

Breaking Dawn - Parte 1

Ecco la prima parte del capitolo finale della saga di Twilight (la seconda sarà nei cinema a novembre 2012) con il matrimonio di Edward e Bella e la tormentata nascita di una bambina. Tornano i tre divi, Robert Pattinson, Kristen Stewart e Taylor Lautner.

Con Breaking Dawn - Parte 1 va in scena la prima parte (la seconda sarà nei cinema a novembre 2012) del capitolo finale di Twilight, la saga cinematografica tratta dai romanzi di Stephenie Meyer che è diventata un fenomeno di costume. Mentre dei romanzi sono stati venduti, nel mondo, più di 100 milioni di copie, i tre film, finora, al botteghino hanno incassato due miliardi 800 milioni. Quanto all'home video, solo negli Usa, tra DVD e Blue-ray le copie vendute sono 25 milioni.

Inutile dire che i tre giovani protagonisti, Robert Pattinson, Kristen Stewart e Taylor Lautner sono diventati dei divi pop: un fenomeno, per molti aspetti, non ultimi quelli commerciali, paragonabile a Harry Potter.

L'avvicinarsi della conclusione comincia a portare i nodi verso il pettine. La Meyer ha raccontato di essere sempre stata attratta da storie i cui protagonisti crescono con il passare dei capitoli: inevitabilmente accade a Edward, Bella e Jacob che qui si dovranno confrontare con sfide che mettono a repentaglio la loro stessa esistenza.

Breaking Dawn - Parte 1

L'originalità di Breaking Dawn - Parte 1, come spiega Bill Condon, il regista di Demoni e Dei (per il quale ha vinto l'Oscar per la migliore sceneggiatura non originale) chiamato a dirigere gli ultimi due titoli (che sono stati girati contemporaneamente) sta nell'essere contemporaneamente un film d'amore e un film horror. Innanzitutto accade quello che tutti aspettavano: Edward e Bella organizzano il matrimonio del secolo e, una volta sposati, come tutte le coppie, vanno in luna di miele. Complice il clima dell'isola brasiliana che li ospita, i due fanno l'amore. Ma Bella resta incinta e qui cominciano i guai: la creatura che porta in grembo è per metà umana e per metà vampiro e cresce con una tale intensità da mettere in pericolo la vita della madre. Come se non bastasse la sua nascita sconvolgerà la fragile tregua stabilita tra vampiri e licantropi.

Di fronte al rischio di vedere morire Bella, Edward si rassegna a trasformarla in vampiro e così l'eroina di Twilight, alla fine di questo film muore da mamma e si risveglia nipotina di Dracula.

E Jacob? Il licantropo buono e innamorato infelice, mentre fervono i preparativi del matrimonio vive tre mesi da lupo nei boschi (c'è da capirlo) ma diventerà il protagonista del racconto quando Bella, spossata dalla gravidanza, giace in un letto di dolore. E questa è solo la prima parte. Poi con la nascita della bambina cominceranno i guai tra vampiri e licantropi. Ma questo si vedrà tra un anno.

Paolo Biamonte

 

{filmlink}8589{/filmlink}

 

Pubblicato in Recensioni

MemoCinema

MemoCinemaTi ricordi la trama di un film ma non conosci il titolo? Prova MemoCinema, il sito che ti aiuta a ritrovare i film dimenticati.

Browser Suggeriti

browser chrome browser firefox browser safari

Google Plus

Cinemaz: film, cinema, prenotazioni e prevendite biglietti | Informativa sulla Privacy | powered by Tix Production | p.iva IT08230901004
Il servizio di prevendita e prenotazione di Cinemaz.com utilizza il sistema di biglietteria SIAE Point Break
Android is a trademark of Google Inc.. | App Store è un marchio di servizio di Apple Inc.. iPad, iPhone e iPod sono marchi registrati di Apple Inc., registrati negli Stati Uniti e in altri paesi.

Seguici su Google+
Seguici su Facebook
Seguici su Twitter