Cinemaz logo
  • Recensioni

Borat Superstar

Image
Sacha Baron Cohen nel ruolo di uno sboccato giornalista del Kazakistan, innamorato di Pamela Anderson, attraversa gli Stati Uniti per realizzare un documentario con effetti devastanti. Da mesi fa sbellicare gli spettatori di mezzo mondo con la sua commedia demenziale Borat - Studio culturale sull'America a benefico della gloriosa nazione del Kazakistan diretta da Larry Charles. Il piu' grande successo comico degli ultimi anni rivela il talento molto scorretto del comico inglese. Ora possiamo ridere anche noi.
Borat Sagdiyev e' il personaggio creato e interpretato dal comico inglese Sacha Baron Cohen nel film Borat - Studio culturale sull'America a benefico della gloriosa nazione del Kazakistan. Costato meno di venti milioni di dollari ha sbancato i botteghini di mezzo mondo. Ma chi e' Borat, e perche' si parla tanto di lui? L'idea di un finto giornalista del Kazakistan in viaggio per un reportage negli Stati Uniti non basta a spiegare il successo planetario, ma vedendo il film se ne intuiscono i motivi. La comicita' fisica, gretta, razzista di Sacha Baron Cohen e' trascinante nella sua sboccata scorrettezza. L'attore rimastica barzellette sconce, riutilizza la vecchia candid camera, frulla pregiudizi (su ebrei, neri, omosessuali, zingari, uzbeki) e oscenita' offrendo una miscela in cui tutti, ma proprio tutti, vengono derisi. Persino la diplomazia del Kazakistan si e' sentita in obbligo di precisare che la caccia all'ebreo non fosse tra gli sport prediletti in patria. Il personaggio di Borat, giornalista incapace, sorridente nasce in televisione qualche anno fa come inviato in una celebre trasmissione televisiva 'condotta' da un'altra delle creature Ali G. La sua comicita' deriva dal semplice fatto che gli intervistati non sanno che Borat e' un falso giornalista e le loro sconcertate reazioni suscitano un'infantile ilarita'. Nel film il meccanismo si ripete creando momenti irresistibili, comunque non tralascia una sottile ma feroce satira alle pulsioni piu' profonde del ventre molle degli Stati Uniti. Sasha Baron Cohen e' un bravo performer, se ne sono accorti anche agli ultimi Golden Globe dove ha vinto il premio per la migliore interpretazione in una commedia, inoltre e' stato candidato all'Oscar per la migliore sceneggiatura. E' stato doppiato dal bravo Pino Insegno, scelto personalmente da Sasha Baron Cohen.

 

Pubblicato in Recensioni

MemoCinema

MemoCinemaTi ricordi la trama di un film ma non conosci il titolo? Prova MemoCinema, il sito che ti aiuta a ritrovare i film dimenticati.

Browser Suggeriti

browser chrome browser firefox browser safari

Google Plus