• Recensioni

L'Ultimo dei Templari - Una sfida al demone

Film: L'Ultimo dei Templari

Nicolas Cage e Ron Perlman sono i protagonisti di questo film, ispirato al Settimo Sigillo di Ingmar Bergman, che mescola horror, avventura, road movie e cinema gotico.

Un avvertimento: L'Ultimo dei Templari è un titolo che rinverdisce la tradizione italica di traduzioni a esser buoni … fantasiose. Quello originale è Season of the Witch, la stagione della strega ed è appropriato alla trama. In realtà i Templari nel film di Dominic Sena non c'entrano nulla, se non nel fatto che la storia è ambientata ai tempi delle Crociate e che i due protagonisti maschili, Nicolas Cage e Ron Perlman, il leggendario Salvatore del Nome della Rosa, sono crociati. Dopo 12 anni di stragi e guerre e orrori vari i due si rendono conto che uccidere e cancellare civiltà in nome della religione non è un'attività propriamente corretta. Così decidono di abbandonare il fronte e tornarsene a casa. Ma nel viaggio di ritorno scoprono che il loro mondo è stato distrutto dalla peste. Come si sa, in quegli anni lì, c'era un gran da fare con le streghe: bastava un piccolo sospetto e una donna si ritrovava accusata di stregoneria. Seguiva il rituale di spaventose torture che avevano lo scopo di strappare una confessione.

Film: L'Ultimo dei Templari

In questo contesto ai due cavalieri viene affidato il compito di scortare una ragazza misteriosa, e sospettata di essere la causa della pestilenza, in un remoto monastero, unico posto conosciuto dove è possibile praticare un rituale capace di liberare la regione dalla maledizione.

In realtà la ragazza è posseduta da una forza oscura (il demonio?) capace di compiere sfracelli ben più gravi della peste, addirittura di decidere le sorti del mondo intero.

Così, lasciati i campi di battaglia delle Crociate, i due cavalieri lungo il cammino si troveranno ad affrontare un'altra sfida che ha in palio la salvezza della Terra.

L'Ultimo dei Templari è un mix di horror, avventura, road movie e atmosfere gotiche, alimentato da un certo spirito anticlericale di un regista che dice di essersi ispirato al Settimo Sigillo di Ingmar Bergman.

Paolo Biamonte

 

Pubblicato in Recensioni

MemoCinema

MemoCinemaTi ricordi la trama di un film ma non conosci il titolo? Prova MemoCinema, il sito che ti aiuta a ritrovare i film dimenticati.

Browser Suggeriti

browser chrome browser firefox browser safari

Google Plus

Cinemaz: film, cinema, prenotazioni e prevendite biglietti | Informativa sulla Privacy | powered by Tix Production | p.iva IT08230901004
Il servizio di prevendita e prenotazione di Cinemaz.com utilizza il sistema di biglietteria SIAE Point Break
Android is a trademark of Google Inc.. | App Store è un marchio di servizio di Apple Inc.. iPad, iPhone e iPod sono marchi registrati di Apple Inc., registrati negli Stati Uniti e in altri paesi.

Seguici su Google+
Seguici su Facebook
Seguici su Twitter