Cinemaz logo
  • Recensioni

El Cantante - Così muore un mito maledetto

Film: El Cantante

Mark Anthony e Jennifer Lopez portano sul grande schermo la vita disperata di Hector Lavoe, una leggenda della salsa.

 

A Porto Rico Hector Lavoe è come un santo. Nel mondo della salsa un mito. D’altra parte se un vocalist passa alla storia come “El Cantante” una ragione ci sarà. In fondo solo Frank Sinatra, “The Voice” si è guadagnato un simile riconoscimento.

La vita maledetta di Lavoe è già un film: cresciuto a Portorico, Hector è diventato un mito della salsa suonando con Johnny Paceco, Willie Colon, Ruben Blades (che tra l’altro ha scritto il brano “El Cantante”), fino a diventare la voce solista della Fania All Stars, che sta alla musica latina come il Barcellona sta al calcio.

A New York però, Lavoe sprofonda in un delirio di eroina, eccessi vari e depressione che lo porteranno a diventare un incubo per chi lavorava con lui, a tentare il suicidio gettandosi dal balcone di un albergo e ad ammalarsi di AIDS, fino alla morte a 47 anni, nel 1993.

Film: El Cantante

A portare tutto questo sul grande schermo, il film manco a dirlo si intitola El Cantante, è la coppia più glamour dei latini di successo tra Hollywood e il pop: Mark Anthony che, c’è da giurarlo, avrà in casa i santini di Lavoe, e Jennifer Lopez.

Il racconto viene fatto dal punto di vista della moglie di Lavoe, Puchi: un biopic classico, molto adatto ad Anthony e alla Lopez che, dopo essersi molto ridimensionata sul piano della carriera hollywoodiana, sta tornando sempre più verso le sue origini di cantante latina.

Paolo Biamonte

 

Pubblicato in Recensioni

MemoCinema

MemoCinemaTi ricordi la trama di un film ma non conosci il titolo? Prova MemoCinema, il sito che ti aiuta a ritrovare i film dimenticati.

Browser Suggeriti

browser chrome browser firefox browser safari

Google Plus