• Recensioni

Sucker Punch - Alice ha preso il mitra

Film: Sucker Punch

Il nuovo film di Zack Snyder è una combinazione di linguaggi a un ritmo frenetico che, in un clima fantasy, racconta la storia di una ragazza che, insieme a quattro compagne, tenta di fuggire da un manicomio.

 

"Alice nel paese delle meraviglie con i mitra". Zack Snyder descrive così Sucker Punch, il suo nuovo film che conferma la sua naturale vocazione a rielaborare i codici espressivi contemporanei, dal fumetto ai video game con una chiara attenzione al pubblico giovanile.

Sucker Punch è un progetto nato prima di Watchmen e realizzato con la stessa troupe tecnica.

Ambientato negli anni '50, è la storia di Babydoll, una ragazza rinchiusa dal patrigno in un manicomio e destinata in cinque giorni a essere lobotomizzata.

La ragazza però è una tosta e naturalmente non ha nessuna intenzione di arrendersi al suo destino. La prima cosa che fa è ricorrere all'unico strumento di fuga che ha a disposizione chi si ritrova recluso: la fantasia. Viaggiando con l'immaginazione comincia ad affrontare le avventure più mirabolanti, nel più classico mescolamento tra sogno e realtà. Naturalmente il sogno non le basta e aiutata da quattro ragazze rinchiuse nel manicomio, Rocket, Amber, Sweet Pea e Blondie comincia il suo bellicosissimo viaggio verso la libertà.

Film: Sucker Punch

Immerso in un clima fantasy, Sucker Punch sfrutta fino in fondo le potenzialità di un cast al femminile, puntando sull'inevitabile voyeurismo e sulle abitudini onanistiche del pubblico più giovane (e non solo di quello giovane).

In mezzo a combattimenti e sfide di ogni genere, non c'è fotogramma che non metta in risalto le grazie delle giovani guerriere anche se l'erotismo non sfocia mai in pornografia.

Zack Snyder qui mette in mostra il suo gusto per un ritmo ipercinetico, per una Babele di linguaggi visuali che sembra un omaggio ai codici espressivi della contemporaneità.

Paolo Biamonte

 

Pubblicato in Recensioni

MemoCinema

MemoCinemaTi ricordi la trama di un film ma non conosci il titolo? Prova MemoCinema, il sito che ti aiuta a ritrovare i film dimenticati.

Browser Suggeriti

browser chrome browser firefox browser safari

Google Plus

Cinemaz: film, cinema, prenotazioni e prevendite biglietti | Informativa sulla Privacy | powered by Tix Production | p.iva IT08230901004
Il servizio di prevendita e prenotazione di Cinemaz.com utilizza il sistema di biglietteria SIAE Point Break
Android is a trademark of Google Inc.. | App Store è un marchio di servizio di Apple Inc.. iPad, iPhone e iPod sono marchi registrati di Apple Inc., registrati negli Stati Uniti e in altri paesi.

Seguici su Google+
Seguici su Facebook
Seguici su Twitter