Cinemaz logo
  • Recensioni

The Fighter - La vita è un incontro di boxe

Film: The Fighter

Mark Wahlberg e Christian Bale, che per questo ruolo ha vinto l'Oscar, sono i protagonisti di questo film basato sulla storia vera di Micky Ward, campione del mondo nel 2000. Le vicende del pugile sono intrecciate con i complicati legami familiari del protagonista.

 

The Fighter è un'altra bella storia di pugilato basata su un personaggio reale. E come Cinderella Man ha un lieto fine. Tanto che Mark Wahlberg, protagonista e produttore, ha già annunciato l'intenzione di andare avanti con il progetto, visto che il protagonista è Micky Ward, che tra il 2002 e il 2003, ha sfidato per il titolo mondiale Arturo Gatti in tre incontri per il titolo mondiale, due dei quali sono stati vinti da Gatti e definiti “combattimenti dell’anno”. Nel frattempo Christian Bale si è portato a casa l'Oscar come miglior interprete non protagonista per il ruolo di Dickie, il fratellastro-allenatore di Micky. A differenza di altri sport, il pugilato si presta molto bene all'adattamento cinematografico, non solo per le sue caratteristiche tecniche, lo scontro tra due atleti sul ring, ma anche per le biografie dei boxeur e per gli ambienti in cui sono cresciuti.

Nel caso di The Fighter, le vicende familiari di Micky Ward sono importanti esattamente quanto ciò che accade sul ring.

Film: The Fighter

Già perché a Lowell, cittadina di provincia del Massachusetts, Dickie è un eroe delle backstreets: ex pugile, nel suo curriculum ha nientemeno che un atterramento ai danni di Ray Sugar Leonard. Oggi però fuma crack e si porta dietro tutto il casino che ruota attorno a chi vive in compagnia delle sue rischiose abitudini. Ciononostante Dickie non vuole mollare il suo ruolo di allenatore di Micky. Come se non bastasse, la mamma, un altro personaggio che definire ingombrante è poco, pretende di fargli da manager. Vien da dire che per Micky farsi prendere a cazzotti su un ring è la cosa meno impegnativa della sua vita. Soprattutto quando, su pressione della famiglia, un vero e proprio clan femminile, va allo sbaraglio in un match.

A spingerlo ulteriormente ad affrancarsi dalla famiglia, l'incontro con una barista.

The Fighter vive della dinamica tra la carriera del pugile e il rapporto con la famiglia e soprattutto il fratello, interpretato da un Christian Bale giustamente premiato con l'Oscar. Dickie cerca l'approvazione del fratello nella cui carriera individua un'occasione di riscatto, la madre vede nel futuro campione del mondo la possibilità di veder realizzati i sogni infranti del figlio maggiore che si sta perdendo. Nessuno in quella casa capisce che Micky ha bisogno di trovare una sua strada.

Paolo Biamonte

 

Pubblicato in Recensioni

MemoCinema

MemoCinemaTi ricordi la trama di un film ma non conosci il titolo? Prova MemoCinema, il sito che ti aiuta a ritrovare i film dimenticati.

Browser Suggeriti

browser chrome browser firefox browser safari

Google Plus