Cinemaz logo
  • Recensioni
  • The Green Hornet - Un calabrone un po' eroe un po' no

The Green Hornet - Un calabrone un po' eroe un po' no

Film: The Green Hornet

Michel Gondry dirige l'adattamento del personaggio a fumetti interpretato da Seth Rogen in una chiave anticonvenzionale. Con Cameron Diaz e Christoph Waltz.

 

The Green Hornet è un nuovo step nell'adattamento dei fumetti al cinema. Michel Gondry, il regista che, dopo essere stato una star del videoclip, è diventato uno degli autori più originali e visionari della nuova generazione grazie a film come Se Mi Lasci Ti Cancello, L'Arte del Sogno Be Kind Rewind (Gli Acchiappafilm).

Seth Rogen, il protagonista e produttore, è un autore e attore comico. Messi insieme, i due hanno dato vita a un prodotto che somiglia più a una parodia che a una celebrazione di un eroe dei fumetti che di super ha poco.

The Green Hornet, il calabrone verde, è un personaggio nato nel 1936 da un'idea di George W. Trendle e Frank Striker per un serial radiofonico, poi approdato a un serial cinematografico, alla tv e ai fumetti. Si chiama Britt Reid ed è il figlio del più importante magnate dei media di Los Angeles. Morto il padre, col quale aveva un pessimo rapporto, Britt si trova tra le mani un impero economico: abbandona la sua vita fatta di sbronze e belle donne e decide di diventare un super eroe mascherato che per combattere il crimine è anche disposto a infrangere la legge. In realtà il calabrone verde non andrebbe da nessuna parte se accanto a lui non ci fosse un ex impiegato del padre, Kato, che si rivela la vera arma segreta del nostro eroe per la sua inventiva e la sua abilità con le arti marziali. Il loro rapporto anche fisicamente conflittuale ha ispirato l'irresistibile saga comica dell'ispettore Clouseau e del suo assistente sempre pronto a tendergli disastrosi tranelli.

Film: The Green Hornet

Gondry, al suo primo film su commissione, e Rogen puntano più sull'aspetto da commedia che su quello della lotta dell'eroe contro il crimine in nome della vittoria del Bene sul Male. E questo non è piaciuto molto a fan e puristi.

Il fatto è che nel film non c'è una linea stilistica e di racconto precisa, è un po' un mix tra il blockbuster in 3D e una commedia.

Seth Rogen, con grande ironia, ha raccontato da Letterman lo sconcerto dei fan del fumetto.

Accanto a lui, nel ruolo di Kato che in tv segnò il debutto di Bruce Lee, c'è Jay Chou, la bella del film è Cameron Diaz il cattivo Cristoph Waltz, il nazista di Inglorious Basterds. Non perdetevi i titoli di coda.

Paolo Biamonte

 

Pubblicato in Recensioni

Photo Gallery

No Escape - Colpo di Stato

No Escape - Colpo di Stato No Escape - Colpo di Stato No Escape - Colpo di Stato

Ex Machina

Ex Machina Ex Machina Ex Machina

Masterminds - I geni della truffa

Masterminds - I geni della truffa Masterminds - I geni della truffa Masterminds - I geni della truffa

MemoCinema

MemoCinemaTi ricordi la trama di un film ma non conosci il titolo? Prova MemoCinema, il sito che ti aiuta a ritrovare i film dimenticati.

Browser Suggeriti

browser chrome browser firefox browser safari

Cinemaz: film, cinema, prenotazioni e prevendite biglietti | Informativa sulla Privacy | powered by Tix Production | p.iva IT08230901004 | Android is a trademark of Google Inc.. | App Store è un marchio di servizio di Apple Inc.. iPad, iPhone e iPod sono marchi registrati di Apple Inc., registrati negli Stati Uniti e in altri paesi.

Seguici su Google+ Seguici su Facebook Seguici su Twitter SSL Certificate