• Recensioni

Sexy Beast - L'Ultimo Colpo della Bestia (2000)

Indice articoli

Film: Sexy Beast

Un british gangster-movie nelle terre assolate della Spagna.

 

Gal si gode la vita in Spagna nella sua villa con piscina e la bella moglie Deedee. Da Londra giunge inaspettata una telefonata: è Don Logan, il vecchio compagno di rapine vuole incontrarlo per offrirgli un nuovo colpo a una banca. Gal si ripromette di non accettare, ormai deciso a cambiare vita, ma Don Logan è un osso duro e anche un tipo molto pericoloso.

Non è un mistero che gli inglesi amino la Spagna, soprattutto per trascorrere le vacanze, il protagonista di "Sexy Beast", Gal, ha invece proprio deciso di stabilirsi da quelle parti in pianta stabile. Il prologo sembra trasmettere davvero l'arsura di quei luoghi e la quiete impagabile del dolce far niente ai bordi di una piscina. "Sexy Beast" resta un film inglese sino al midollo a cominciare dal regista Johnathan Glazer all'esordio per una storia di gangster spietata ma piena di sense of humor, nonostante nei momenti iniziali si ignori l'identità di questi benestanti individui intenti a occupazioni spensierate. La prima avvisaglia poco simpatica è un masso che scivola da una collina adiacente nel centro della piscina di Gal, sembra l'annuncio dell'arrivo di Don Logan, un nome che solo sentirlo lascia di ghiaccio Gal e i suoi ospiti. La regia si inventa riprese elaborate dall'alto e subacquee e quasi riesce a eludere il fatto che gran parte della vicenda si svolge nei pochi metri quadrati della villa, le riprese in esterni sono comunque numerose e verso il finale l'attenzione si sposta anche in quel di Londra.

L'impianto è teatrale e di conseguenza l'apporto del cast, tutto di origine inglese, risulta determinante: Ray Winstone calza a pennello nel ruolo del robusto Gal, un gangster dal cuore d'oro che ha solo voglia di godersi la vita, l'attore comincia a farsi notare e in seguito chiamato da gente come Scorsese ("The Departed") e Spielberg ("Indiana Jones e il Regno del Teschio di Cristallo"), il valore aggiunto riconosciuto è comunque Ben Kingsley nell'interpretazione del terribile Don Logan, un fulminante ritratto di psicopatico che riesce a togliere, in maniera definitiva, il peso ingombrante della figura di Gandi legata all'attore dopo il premio Oscar ricevuto per il biopic "Gandhi" (1982). Dopo averlo visto in "Sexy Beast" lo choc è assicurato: violento, prepotente e di una perfidia deleteria, la persona che nessuno vorrebbe mai incontrare nella vita.

 

Pubblicato in Recensioni

Tags: Action

MemoCinema

MemoCinemaTi ricordi la trama di un film ma non conosci il titolo? Prova MemoCinema, il sito che ti aiuta a ritrovare i film dimenticati.

Browser Suggeriti

browser chrome browser firefox browser safari

Google Plus

Cinemaz: film, cinema, prenotazioni e prevendite biglietti | Informativa sulla Privacy | powered by Tix Production | p.iva IT08230901004
Il servizio di prevendita e prenotazione di Cinemaz.com utilizza il sistema di biglietteria SIAE Point Break
Android is a trademark of Google Inc.. | App Store è un marchio di servizio di Apple Inc.. iPad, iPhone e iPod sono marchi registrati di Apple Inc., registrati negli Stati Uniti e in altri paesi.

Seguici su Google+
Seguici su Facebook
Seguici su Twitter