• Recensioni

From Paris with Love (2010)

Film: From Paris with Love

Il guru del cinema francese Luc Besson chiama la star John Travolta per il nuovo action del regista di "Io vi Troverò" Pierre Morel.

 

 James Reece lavora sotto copertura all'ambasciata americana di Parigi per conto dei servizi segreti, il suo compito consiste nel piazzare "cimici" e sostituire targhe alle macchine usate per i lavori sporchi, il ragazzo è ligio al dovere ma freme per avere una missione davvero importante. L'occasione arriva con l'ordine di prelevare un nuovo partner all'aeroporto: si tratta di Charles Wax, in apparenza uno squilibrato, in realtà è il migliore agente segreto americano su piazza giunto a Parigi non certo per fare vacanza. La coppia si getta verso una missione che Reece ancora ignora, intanto i metodi brutali di Wax lasciano sul terreno decine di cadaveri.

Non è il sequel di "Io vi Troverò" (2008) ma ci assomiglia molto vista la (stessa) presenza di agenti segreti ultra-violenti sullo sfondo di una Parigi poco turistica, l'intenzione non affatto nascosta è quella di replicare il clamoroso successo della pellicola con protagonista Liam Neeson. Luc Besson lavora ancora dietro le quinte, come produttore e autore della storia, intento a stemperare con ironia gli aspetti del film precedente, a dire il vero il plot è un disastro di banalità e situazioni a dir poco non plausibili che si riflettono sulla fredda accoglienza del pubblico, la critica invece, come ovvio, lo ha già stroncato senza pensarci troppo. Bisogna però ammettere che pretendere coerenza e sobrietà da questo tipo di pellicole appare assurdo.

L'attrazione principale è l'agente speciale Wax di John Travolta, l'attore con testa pelata e pizzetto folto si lascia andare lungo tutto il film al turpiloquio e una serie di scorrettezze ai danni delle minoranze etniche degne di un membro del Ku Klux Klan, questa volta a essere presi di mira sono cinesi e pachistani, il tutto viene però risolto dalla verve esilarante del personaggio che riporta i toni sul piano della farsa seppure condita di ultra-violenza. Come sua spalla c'è l'antitetico Reece, l'attore Jonathan Rhys Meyers ("Match Point"), non avvezzo all'uso delle armi e sconcertato dal comportamento di Wax: all'aeroporto insulta i doganieri che gli impediscono di portare sul suolo francese delle strane lattine di una bevanda energetica, solo dopo in macchina si scopre che al loro interno ci sono i pezzi smontati di "Mrs. Jones", la sua pistola preferita.

 

Pubblicato in Recensioni

Tags: Action

MemoCinema

MemoCinemaTi ricordi la trama di un film ma non conosci il titolo? Prova MemoCinema, il sito che ti aiuta a ritrovare i film dimenticati.

Browser Suggeriti

browser chrome browser firefox browser safari

Google Plus

Cinemaz: film, cinema, prenotazioni e prevendite biglietti | Informativa sulla Privacy | powered by Tix Production | p.iva IT08230901004
Il servizio di prevendita e prenotazione di Cinemaz.com utilizza il sistema di biglietteria SIAE Point Break
Android is a trademark of Google Inc.. | App Store è un marchio di servizio di Apple Inc.. iPad, iPhone e iPod sono marchi registrati di Apple Inc., registrati negli Stati Uniti e in altri paesi.

Seguici su Google+
Seguici su Facebook
Seguici su Twitter