Cinemaz logo
  • Recensioni

From Paris with Love - Quella strana coppia della CIA

Film: From Paris with Love

John Travolta e Jonathan Rhys Meyers sono i protagonisti del nuovo film della coppia Luc Besson-Pierre Morel (Io vi troverò), che racconta l'esplosiva missione di due agenti, molto diversi tra loro, contro un gruppo di terroristi. Con Kasia Smutniak.

 

From Paris with Love è il nuovo film della coppia Luc Besson-Pierre Morel, dopo il clamoroso successo di Io Vi Troverò, 145 milioni di dollari di incasso solo negli Usa. Besson è il produttore e firma la sceneggiatura, Morel il regista. In America questo super action thriller che gioca con i super action thriller non è piaciuto, nonostante la bella prova di John Travolta, di nuovo in gran forma fisica, e Jonathan Rhys Meyers. I due sono la classica improbabile coppia di agenti della CIA lanciati in una missione pericolosissima. Tutto si svolge a Parigi dove James Reese (Jonathan Rhys Meyers) è un agente che lavora sotto copertura come assistente dell'ambasciatore americano. Sempre in giacca e cravatta, contrario alla violenza, colto e metodico, non ha mai partecipato a un'azione rischiosa. Charlie Wax-Travolta (sarà un caso l'assonanza con Charlie Watts dei Rolling Stones?) è una leggenda, uno che non si sente a suo agio se non ha con se la pistola con il colpo in canna (quando va bene), se ne frega delle regole, ammazza e distrugge con la stessa disinvoltura con cui spara battute.

Film: Fom Paris with Love

I due si rtirovano insieme sulle tracce di un gruppo di terroristi pakistani che finanziano le loro azioni spacciando droga in grande stile. Il povero Reese si ritrova trascinato in una vicenda a metà strada tra Die Hard e Pulp Fiction: alla fine del film i cadaveri che i due si lasciano alle spalle sono più di 80. E manca poco che Parigi venga rasa al suolo, visto che, tra folli inseguimenti, non si lesinano bazooka, bombe e armi ad alto potenziale distruttivo.

Chi vince la sfida tra i due agenti della CIA e i cattivi è inutile dirlo. Un po' più complicata la situazione personale visto che all'inizio del film James Reese ha accanto la promessa sposa Carolina (la sorprendente Kasia Smutniak) ma l'incontro con Wax complicherà assai la faccenda.

Con la boccia alla Bruce Willis e l'orecchino, Travolta nel ruolo dell'agente spaccatutto e sparabattute ci sguazza, ormai il suo curriculum dimostra chiaramente che nei personaggi a metà strada tra lo psicopatico e il simpatico cazzarone ha pochi rivali.

Jonathan Rhys Meyers è molto bravo a disegnare un uomo che, anche suo malgrado, cambia la sua visione del mondo e la sua personalità con lo scorrere della vicenda senza mai perdere di vista i tempi comici del suo duetto con Travolta.

Paolo Biamonte

 

Pubblicato in Recensioni

MemoCinema

MemoCinemaTi ricordi la trama di un film ma non conosci il titolo? Prova MemoCinema, il sito che ti aiuta a ritrovare i film dimenticati.

Browser Suggeriti

browser chrome browser firefox browser safari

Google Plus