Cinemaz logo
  • Recensioni

I mostri delle rocce atomiche (1958)

Crawling Eyes

Un singolare film di fantascienza inglese anni 50 ambientato nelle alpi svizzere.

Il funzionario ONU Alan Brooks è inviato a Trollenberg (Svizzera) per indagare su alcuni fatti di sangue collegati a uno strana nebbia situata sulle pendici dei monti, un fenomeno studiato anche dal prof.Crevett nel vicino osservatorio scientifico.

Sul treno che lo porta a destinazione Brooks fa conoscenza delle sorelle Pilgrim, una delle ragazze è una telepate che sente la necessità di fermarsi nella misteriosa cittadina di Trollenberg, ben presto si scopre che la zona è sotto la minaccia di una mostruosa presenza aliena nascosta da una densa coltre di nebbia.

"I mostri delle rocce atomiche" è tratto da una serie-tv inglese basata sul soggetto originale di Peter Key, una storia di mostri alieni nascosti nelle nebbie che ha tra i maggiori meriti quello di avere ispirato John Carpenter per il suo "Fog" (1980). In tempi recenti un altro horror, "The Mist", ha fatto riaffiorare alla memoria le atmosfere del film diretto da Quentin Lawrence, del resto la pellicola di Darabont del 2007 è la trasposizione di un racconto di Stephen King che già nel libro "It" citava "I mostri delle rocce atomiche". Per un piccolo monster-movie in bianco e nero degli anni 50 non è cosa da poco, spiace invece notare che nei decenni scorsi sia stato praticamente dimenticato.

Una nuova edizione (italiana) dvd uncut è propizia per tornare indietro nel tempo, non siamo di fronte a un filmone ma bensì a uno di quei deliziosi b-movie anni 50 carichi di improbabili effett(acc)i speciali. L'ambientazione è il primo aspetto che colpisce, siamo in Svizzera(!) nel bel mezzo di una catena montuosa, uno strano addensamento di nuvole nei pressi delle vette desta ragionevoli preoccupazioni in quanto nelle vicinanze diversi scalatori hanno perso la vita in maniera poco chiara: bello il prologo dell'incidente mortale occorso a tre studenti inglesi, uno dei quali si ritrova la testa staccata dal collo.

Pubblicato in Recensioni

Tags: Fantascienza, Fantasy

MemoCinema

MemoCinemaTi ricordi la trama di un film ma non conosci il titolo? Prova MemoCinema, il sito che ti aiuta a ritrovare i film dimenticati.

Browser Suggeriti

browser chrome browser firefox browser safari

Google Plus