Cinemaz logo
  • Recensioni

Outlander - L'ultimo vichingo - la nuova saga nordica

Film: Outlander - L'ultimo vichingoJim Caviezel è un alieno dalle sembianze umane che precipita con la sua astronave nell'era dei Vichinghi e si trova a combattere contro un mostro che proviene dal suo stesso pianeta.


 

Outlander è un film che mescola cinema di mostri e saga nordica, con l'espediente che un alieno dalla sembianze umane si schianta con la sua astronave in un fiordo nel settimo secolo d.C. Il suo compagno muore nell'impatto ma Kainan l'alieno, Jim Caviezel, in principio non  sa che sulla sua astronave ha viaggiato anche il moorwen, un mostro piuttosto simile ad Alien, che appartiene alla razza che abitava lo stesso pianeta di Kainan il quale, insieme ai suoi simili, lo ha colonizzato di fatto eliminando gran parte dei moorwen. Ma i superstiti hanno sterminato i colonizzatori e, come dimostrerà il film, non hanno smaltito la rabbia.



Film: Outlander - L'ultimo vichingo

Dunque l'alieno che sembra un uomo si trova tra i Vichinghi e segnatamente in un villaggio dove i personaggi principali sono il re, Rothgar, interpretato da John Hurt, la sua figlia ribelle, Freya (Sophia Myles), un giovane quanto geloso guerriero Wulfric e un minaccioso dissidente.
Naturalmente in principio i Vichinghi non si fidano del nuovo venuto soprattutto dopo che gli abitanti del villaggio cominciano a scomparire nella foresta. Solo Kainan capisce che la ragione della scomparsa è il vermone dentuto. Le cose con i locali si aggiustano quando l'alieno salva il re dalla fauci del moorwen: guadagnata la regale fiducia il nuovo clan si organizza per uccidere il mostro. Per trovare una spada adatta a perforarne la corazza sarà necessario tuffarsi nel mare vichingo (più che da alieni, roba da stallone o bruce willis giovani), farlo finire in un pozzo profondo con delle lance sul fondo e bruciarlo vivo non è propriamente un gioco da ragazzi.
Alla fine, nel pieno rispetto delle regole della narrativa arturiana, Kainan ucciderà il mostro, con il contributo decisivo di effetti speciali, e i re gli concederà volentieri la mano della figlia. Una domanda: ma l'alieno ha sembianze umane o è umano? e se ha solo le sembianze che vita aspetta la coppia?

Paolo Biamonte

 

Pubblicato in Recensioni

MemoCinema

MemoCinemaTi ricordi la trama di un film ma non conosci il titolo? Prova MemoCinema, il sito che ti aiuta a ritrovare i film dimenticati.

Browser Suggeriti

browser chrome browser firefox browser safari

Google Plus