• Recensioni

BloodRayne 2: Deliverance (2007)

Film: BloodRayneIl secondo capitolo della saga ispirata al videogioco omonimo "Bloodrayne" si trasferisce nel far west americano. Alla regia il famigerato Uwe Boll.

La piccola cittadina di frontiera Deliverance è pronta ad accogliere il flusso di coloni grazie all'apertura della nuova linea ferroviaria. Anche Il vampiro Billy the kid è interessato alla vitale cittadina: vuole far nascere un'armata di creature della notte e dare inizio a un contagio che dovrà propagarsi in tutta la nazione. Il criminale sovrumano non ha fatto però i conti con Pat Garrett, un pistolero che ha stretto alleanza con Rayne, mezza donna e mezza vampira, per contrastare i mostri assetati di sangue.

Reciso ogni legame con la fonte d'ispirazione originale del videogioco e rivoluzionato il cast, a partire dalla protagonista Rayne interpretata in questa occasione da Natassia Malthe, il regista teutonico Uwe Boll si spinge nei territori del western per contaminarli con sferzate d'horror puro. Un'idea peregrina che vuole essere un omaggio agli spaghetti-western e invece è soltanto l'ennesima farsa di un regista abile a far parlare di sé, nel bene(poco) e nel male, capace di (auto)finanziarsi una sfilza di film legati per lo più al mondo dei videogame: l'eco degli insulti per la trasposizione di "House of the dead" non si è ancora placata.

"BloodRayne 2" è un'opera fiacca e priva di qualsiasi pathos e tensione, nonostante certi spunti di sceneggiatura interessanti, un'azzardata commistione che pretende di citare Sam Peckinpah( "Pat Garrett e Billy the kid") e Sergio Leone ("Per un pugno di dollari") con situazioni e sparatorie imbarazzanti, quasi oltraggiose nella reiterata messinscena di scontri dilatati inutilmente al ralenti e con musiche dozzinali in sottofondo. In questo tipo di film si può chiudere un occhio se compare qualche momento divertente, anche qui però l'impresa si fa ardua: forse solo il personaggio del prete schizzato e poco ortodosso adempie al "difficile" compito.

Pubblicato in Recensioni

Tags: Horror

MemoCinema

MemoCinemaTi ricordi la trama di un film ma non conosci il titolo? Prova MemoCinema, il sito che ti aiuta a ritrovare i film dimenticati.

Browser Suggeriti

browser chrome browser firefox browser safari

Google Plus

Cinemaz: film, cinema, prenotazioni e prevendite biglietti | Informativa sulla Privacy | powered by Tix Production | p.iva IT08230901004
Il servizio di prevendita e prenotazione di Cinemaz.com utilizza il sistema di biglietteria SIAE Point Break
Android is a trademark of Google Inc.. | App Store è un marchio di servizio di Apple Inc.. iPad, iPhone e iPod sono marchi registrati di Apple Inc., registrati negli Stati Uniti e in altri paesi.

Seguici su Google+
Seguici su Facebook
Seguici su Twitter