Cinemaz logo
  • Recensioni

Io & Marley - Risate a quattro zampe

Film: Io & MarleyOwen Wilson e Jennifer Aniston nel film tratto dal best seller di John Grogan che racconta le peripezie di una coppia di giovani sposi alle prese con uno scatenato cane Labrador che diventa il centro della famiglia prima del malinconico finale.

Io & Marley è il film che David Frinkel (Il diavolo veste Prada) ha tratto dall'autobiografia del giornalista americano John Grogan che raccontando la storia divertente ma dal finale da lacrime e fazzoletti del suo rapporto con un cucciolo di Labrador, negli Stati Uniti è diventata un best seller da tre milioni di copie.
La trama non è difficile da raccontare: due giovani sposi, John e Jenny, per fare pratica da genitori adottano Marley, un cucciolo di Labrador per l'appunto.
Il fatto è che, un po' come il suo collega a quattro zampe Beethoven, fin da piccolo, il cane dimostra di essere allergico all'addestramento ma abilissimo nel mettere in pratica tutto il campionario possibile di danni e casini che un animale può compiere nella vita domestica e sociale. Mobili distrutti e posteriori addentati compresi. Quando cresce e raggiunge la sua non trascurabile stazza le cose ovviamente si amplificano.

Film: Io & Marley


Marley è un cane domestico per vocazione, un casinista incurabile che adora i suoi padroni, verso i quali manifesta l'incrollabile affetto che solo chi ha un animale in casa conosce. Ovviamente, nonostante le arrabbiature, John e Jenny lo ricambiano senza riserve.
Il bello è che, quando arrivano tre figli e la vita di coppia diventa più difficile e cala la temperatura del rapporto sono proprio i casini di Marley a tenere tutto insieme.
Il guaio è che anche Marley invecchia e si ammala: così, sappiatelo prima, si arriva a quel bivio atroce che ben conosce chi ha amato i suoi animali: operarlo per mantenerlo in uno stato vitale molto precario o fargli fare l'iniezione fatale.
Come vanno a finire il libro e il film potete immaginarlo.
I protagonisti di Io & Marley sono Owen Wilson, Jennifer Aniston e una meraviglia di Labrador che è un attore strepitoso, se si pensa che non sono stati utilizzati effetti speciali e si è contato solo sul suo strepitoso addestramento.
La cosa più complicata per gli attori in film di questo genere è fare la spalla al cane che con le sue prodezze scandisce il ritmo e riempie tutta la storia.
I due sono carini e bravi a muoversi tra lo slapstick e il sentimentale e nel preparare lo spettatore a mettere mano al fazzoletto.
Paolo Biamonte

 

Pubblicato in Recensioni

MemoCinema

MemoCinemaTi ricordi la trama di un film ma non conosci il titolo? Prova MemoCinema, il sito che ti aiuta a ritrovare i film dimenticati.

Browser Suggeriti

browser chrome browser firefox browser safari

Google Plus