• Recensioni

Notte brava a Las Vegas: galeotta fu la slot machine

Notte brava a Las Vegas

Divertente commedia romantica con Cameron Diaz e Ashton Kutcher nel ruolo di due che si conoscono a Las Vegas, si ubriacano, si sposano e vincono tre milioni di dollari. Ma quando tentano di divorziare, un giudice li condanna a convivere sei mesi...

C'è una nuova generazione del cinema americano che ama la commedia sentimentale e che ha variato il modello alla Frank Capra con l'umorismo casinista, lo scontro tra sessi e la libertà sessuale. L'icona femminile di questo filone è Cameron Diaz e basta guardare ai suoi maggiori successi professionali per chiarire il concetto. La bionda, bellissima e sempre più convincente Cameron è la protagonista di Notte brava a Las Vegas, una sorta di passo a due sentimentale con Ashton Kutcher, l'attore meglio noto per essere il compagno di Demi Moore. La storia si basa su una bella trovata d'autore: lei ha appena visto andare in fumo il matrimonio per i suoi eccessi d'amore, lui ha perso il lavoro per il suo irresistibile talento nel non portare a termine le cose. Si incontrano a Las Vegas, si ubriacano, vincono tre milioni di dollari alle slot machine, giocando un quarto di dollaro, fanno sesso e si sposano. Quando si svegliano hanno due pensieri: divorziare e recuperare il malloppo. Tornati a New York finiscono davanti a un giudice che crede nei valori della famiglia e li condanna a vivere insieme sei mesi da marito e moglie, congelando la vincita. I due cominciano così una sorta di battaglia dei sessi, attaccati alle proprie abitudini e ai propri schemi comportamentali. Dai e dai scopriranno di essere innamorati l'uno dell'altra. A parte la bravura di Cameron Diaz nell'interpretare personaggi e situazioni al limite e nell'essere sopra le righe in modo naturale, Notte brava a Las Vegas conferma la straordinaria capacità delle citta' americane di essere cinema. Las Vegas e New York stanno nel film come due personaggi, tanto influenzano le varie parti: la capitale del gioco d'azzardo è il perfetto teatro della fase della deboscia, New York quello del ritorno all'ordine, dello scontro ma anche della deriva sentimentale.
Paolo Biamonte

 

Pubblicato in Recensioni

MemoCinema

MemoCinemaTi ricordi la trama di un film ma non conosci il titolo? Prova MemoCinema, il sito che ti aiuta a ritrovare i film dimenticati.

Browser Suggeriti

browser chrome browser firefox browser safari

Google Plus

Cinemaz: film, cinema, prenotazioni e prevendite biglietti | Informativa sulla Privacy | powered by Tix Production | p.iva IT08230901004
Il servizio di prevendita e prenotazione di Cinemaz.com utilizza il sistema di biglietteria SIAE Point Break
Android is a trademark of Google Inc.. | App Store è un marchio di servizio di Apple Inc.. iPad, iPhone e iPod sono marchi registrati di Apple Inc., registrati negli Stati Uniti e in altri paesi.

Seguici su Google+
Seguici su Facebook
Seguici su Twitter