Cinemaz logo
  • Recensioni

Black Panther

Black Panther

Arriva il maestoso re di Wakanda

Con Black Panther la Marvel accantona la comicità più scanzonata e recupera serietà in nome del Black Power, schierando un cast di impeccabili superstar ...

Guarda il trailer di Black Panther

Black Panther arriva in Italia, dopo aver conquistato il plauso unanime della critica all'anteprima londinese.
Contrariamente alla Fase 1 e 2, dove ogni capitolo è strettamente interconnesso, Black Panher si colloca come un nucleo a se' stante, anche se ovviamente resta perfettamente integrato lungo la linea temporale Marvel.

Gli eventi raccontati sono infatti successivi agli accadimenti di Captain America: Civil War, dove T'Challa fa la sua prima apparizione sul grande schermo.

Facciamo un passo indietro.

Milioni di anni fa un meteorite di vibranio precipitò in Africa. Quest'area, denominata Wakanda dalle tribù vicine, grazie al vibranio riuscì a trasformarsi in una potente nazione iper tecnologica, restando però nascosta agli occhi del mondo.
Dopo la morte del re, T’Challa rientra nel Wakanda, per succedergli come erede legittimo al trono.
Ma quando fa ritorno un vecchio e potente nemico, il suo ruolo come sovrano e la sua identità come Black Panther verranno messe alla prova e T’Challa sarà trascinato in un tremendo conflitto. Costretto ad affrontare tradimenti e pericoli, il giovane re dovrà radunare i suoi alleati e scatenare tutto il potere di Black Panther per sconfiggere i suoi nemici, mantenere Wakanda al sicuro e preservare lo stile di vita del suo popolo.

Black Panther - Recensione

L'ottima fotografia rende Black Panther visivamente molto potente: Wakanda è al tempo stesso rurale e iper tecnologica, futuristica ma ancorata alle proprie tradizioni, fondate sui miti che traggono origine dalla tradizione tribale africana.

Azione e profondità sono perfettamente in equilibrio. I personaggi hanno tutti una identità molto ben caraterizzata. "Buoni" e "cattivi" sono guidati da principi solidissimi che non sono disposti a tradire per nulla al mondo: passato o futuro? Tradizione o apertura verso il nuovo?
Chadwick Boseman è l'elegante T'Challa, il giovane re che si trova ad affrontare lo scontro con il poderoso e conservatore Killmonger, un Michael B. Jordan sempre più carismatico.

Anche il resto del cast è davvero eccellente, tra le interpreti femminili, Angela Bassett è una magnifica regina Ramonda, Danai Gurira è la valorosa guerriera Okoye e Lupita Lupita N’yongo la fiera Nakia. Da non dimenticare poi Martin Freeman nei panni dell'agente governativo Everett Ross.

Con Black Panther la Marvel cerca di riconquistare quella fetta di pubblico più attaccata alla tradizione, che non aveva gradito la deriva umoristica degli ultimi capitoli.
Ah, non dimenticate di aspettare, come sempre,  la fine dei titoli di coda.

Prenota il tuo biglietto per Black Panther

Il prossimo appuntamento Marvel è con Avengers: Infinity War il 25 aprile, prendete nota!

 

Pubblicato in Recensioni

Tags: Marvel, Supereroi, Michael B. Jordan, Martin Freeman, Angela Bassett, Ryan Coogler, Captain America: Civil War, Chadwick Boseman, Black Panther, Lupita Nyong'o

MemoCinema

MemoCinemaTi ricordi la trama di un film ma non conosci il titolo? Prova MemoCinema, il sito che ti aiuta a ritrovare i film dimenticati.

Browser Suggeriti

browser chrome browser firefox browser safari

Google Plus