Cinemaz logo
  • Recensioni

Assassinio sull'Orient Express

Assassinio sull'Orient Express

Ecco il nuovo adattamento del romanzo di Agatha Christie

Diretto e interpretato da Kenneth Branagh, Assassinio sull'Orient Express, è al pari del suo predecessore del 1974, un'autentica parata di star che rendono omaggio ad un classico della letteratura di genere.

E' sempre rischioso e complicato confrontarsi con un romanzo così noto e perfetto, inserito nella top list della produzione della più grande scrittrice di gialli della storia.

Lo è ancora di più se il capolavoro letterario ha già avuto un adattamento cinematografico illustre, come quello realizzato nel 1974 da Sidney Lumet con un cast semplicemente spaventoso: Albert Finney (nei panni di Hercule Poirot), Lauren Bacall, Martin Balsam, Ingrid Bergman, Jacqueline Bisset, Jean-Pierre Cassel, Sean Connery, Anthony Perkins, Vanessa Redgrave e Rachel Roberts.

Da premiare dunque il coraggio di Kenneth Branagh, abituato a dire il vero a misurarsi con i grandi classici, che realizza la sua versione di Assassinio sull'Orient Express, andando incontro inevitabilmente alla forca caudina della comparazione.

Prenota il biglietto per Assassinio sull'Orient Express

Per affrontare e vincere la sfida il regista, che veste anche i panni e i baffi del famoso detective Poirot, si affida e si circonda di attori di primissimo livello, così come fece Lumet, che rispondono ai nomi di Johnny Depp, Daisy Ridley, Judi Dench, Michelle Pfeiffer, Penélope Cruz, Tom Bateman, Derek Jacobi, Willem Dafoe e molti altri.

Il trailer di Assassinio sull'Orient Express dal 30 novembre al cinema

Inutile ricordare che tutte queste star si ritrovano coinvolte nel caso di un misterioso omicidio avvenuto a bordo del treno e affidato alle cure del grande Hercule Poirot.

Branagh ha deciso di dare spettacolarità ad un'opera che è quasi teatrale, girando con pellicola in 70mm cercando di dare profondità sia alle scene d'interno che a quelle paesaggistiche dove spesso è stata utilizzata la C.G.I.

Sul piano dei dialoghi e della descrizione dei personaggi, il film si basa sullo script di Michael Green che, dopo aver sceneggiato Blade Runner 2049, si è dedicato con passione alla riduzione del testo di Agatha Christie che naturalmente rimane insuperato.

Il poster di Assassinio sull'Orient Express

Assassinio sull'Orient Express

Accolto con una certa freddezza dalla critica Assassinio sull'Orient Express ha conquistato però eccellenti risultati al Box Office mondiale dove ha già incassato 200 milioni di dollari a fronte di 55 milioni di dollari di budget.

Non è un caso dunque se Kenneth Branagh avrà, come sembra molto probabile, l'opportunità di realizzare anche il sequel ideale del film, Assassinio sul Nilo, la cui produzione è stata messa in cantiere dalla Fox che ha già affidato la sceneggiatura allo stesso Michael Green.

Paolo Piccioli

 

Pubblicato in Recensioni

Tags: Johnny Depp, Kenneth Branagh, Willem Dafoe, Michael Pena, Daisy Ridley, Penelope Cruz, Assassinio sull'Orient Express, Judy Dench, Michelle Pfeiffer

MemoCinema

MemoCinemaTi ricordi la trama di un film ma non conosci il titolo? Prova MemoCinema, il sito che ti aiuta a ritrovare i film dimenticati.

Browser Suggeriti

browser chrome browser firefox browser safari

Google Plus