Cinemaz logo
  • Recensioni

Alibi.com

Alibi.com - Recensione

Dopo il successo in Francia, Alibi.com arriva anche in Italia.

Philippe Lacheau, la neo star della comicità francese, stavolta oltre a essere protagonista, debutta da solista in regia ...

Dopo aver diretto a quattro mani e interpretato i due fortunati capitoli di Babysitting, Lacheau con Alibi.com infatti si lancia nella regia in solitario, per raccontare con ironia l'incredibile realtà delle società che forniscono alibi a pagamento.

Ecco il trailer di Alibi.com

Greg è il capo di una società denominata Alibi.com specializzata nella copertura delle malefatte dei propri clienti. Insieme ad Augustin, il socio, e a Medhi, il nuovo dipendente, sviluppano stratagemmi incredibili per fornire coperture inattaccabili ai loro clienti. Ma l’incontro con la giovane Flo che detesta gli uomini che mentono, complicherà la vita di Greg, che naturalmente le nasconderà la vera natura della sua attività. Al momento della presentazione ai genitori, però, Greg scoprirà che il padre di Flo, è uno dei suoi migliori clienti.

Alibi.com

Alibi.com ripropone furbamente temi ben collaudati che avevano decretato il successo di Babysitting 1 e 2, che fra il 2014 e il 2015 hanno totalizzato complessivamente quasi 6 milioni di spettatori: situazioni surreali, concatenazione di equivoci, incontri-scontri con animali domestici, inseguimenti e fughe precipitose. Il tutto fondato su una comicità che vira forse con troppa facilità verso un umorismo cameratesco, concentrato esageratamente al di sotto della cintura.

Tutto ciò premesso, Alibi.com è comunque un prodotto ben confezionato, divertente e brillante, con un cast di alto livello e un'ottima regia. Anche se tutta una serie di gag appena accennate forse avrebbero meritato un maggiore approfondimento: dalla narcolessia, ai migranti, passando per il matrimonio e "i giardini segreti".

Prenota il tuo biglietto per Alibi.com

Una curiosità, il film è ricco di riferimenti e omaggi a tutta una serie di titoli e personnaggi che ci si può divertire a scovare: Fast & Furious, Jean Claude Van Damme e Star Wars sono solo i più evidenti.

 

Pubblicato in Recensioni

Tags: Star Wars, Fast & Furious, Alibi.com, Philippe Lacheau, Babysitting

MemoCinema

MemoCinemaTi ricordi la trama di un film ma non conosci il titolo? Prova MemoCinema, il sito che ti aiuta a ritrovare i film dimenticati.

Browser Suggeriti

browser chrome browser firefox browser safari

Google Plus