Cinemaz logo

I film più inquietanti di sempre

Di solito le classifiche di cinema si fanno con i film horror più famosi o quelli più romantici di sempre. Per una volta però da internet è arrivata una lista molto più curiosa.

Il sito Reddit ha stilato infatti la classifica dei film più inquietanti: ovvero quelli più strani se non incomprensibili al pubblico che però sono diventati dei cult. Fra questi anche ben tre pellicole italiane da sempre al centro di discussioni e polemiche.



I film più inquietanti di sempre


Nella lista dei film più inquietanti di sempre stilata da Reddit ecco The Devils del 1979, nel quale un gruppo di suore si dedica ad un omicidio, e il più recente Lylya forever, la storia di una giovane donna perseguitata dai problemi. In classifica anche Repulsion di Roman Polansky e fra gli italiani Cannibal Holocaust di Ruggero Deodato che nel 1980 fu vietato in molte nazioni.

Scorrendo la classifica ecco altri due film italiani: Salò, le 120 giornate di Sodoma di Pier Paolo Pasolini che tante polemiche creò alla sua uscita per le scene forti di sesso e nudità e Caligula di Tinto Brass che nella sua carriera non ha mancato occasioni per dare scandalo. Infine nella lista i recenti Antichrist di Lars von Trier e The Human centipede che nonostate i temi horror si è guadagnato ben due sequel. Chiude la classifica dei film più inquietanti un film del 1929: Un chien andalou diretto da Luis Bunuel con la complicità del pittore Salvador Dalì. La scena dell'occhio tagliato rimane una delle più controverse mai trasmesse al cinema.

by funweek.it/cinema

 

Tags: Video

MemoCinema

MemoCinemaTi ricordi la trama di un film ma non conosci il titolo? Prova MemoCinema, il sito che ti aiuta a ritrovare i film dimenticati.

Browser Suggeriti

browser chrome browser firefox browser safari

Google Plus

Questo sito utilizza i cookie per funzionare correttamente, per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il proprio traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito ai nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che hai fornito loro o che hanno raccolto in base al tuo utilizzo dei loro servizi. Proseguendo nella navigazione avrai dato il tuo consenso.