Cinemaz logo

 

 

Frances McDormand e Joel Coen alla Festa di Roma: 'Il segreto del nostro matrimonio? Avere storie da raccontarsi'

Frances McDormand e Joel Coen

Tra gli ospiti più attesi al Festival di Roma il primo giorno ci sono sicuramente Frances McDormand e Joel Coen, partner dentro e fuori dal set.

Da poco arrivati da New York, i due si sono subito ‘data in pasto’ ai giornalisti, in una conferenza curiosamente incentrata sul loro sodalizio professionale e sentimentale.

La McDormand e Joel Coen hanno infatti, tra le altre cose, raccontato il loro primo incontro, avvenuto agli esordi degli anni ’80 in occasione delle riprese del film che li ha fatti incontrare, Blood Simple. E pensare che Frances fosse solo una seconda scelta, ‘provinata’ e selezionata solo in seguito al “no” di Holly Hunter, all’epoca sua compagna di stanza. Frances, in quegli anni fidanzata con un attore impegnato sul set di una soap opera (“Aveva solo due battute”), rifiutò come l’amica e collega, proprio per ammirare il compagno sul piccolo schermo. Fu il suo “no” – dice lei – a conquistare Joel, anche se il regista subito precisa: “Era bravissima”.

Col senno di poi, non possiamo proprio dare torto a Joel che l’ha voluta protagonista in sei dei suoi film: “All’epoca di Blood Simple chiaramente non pensavo a lei quando ho scritto il film perché ancora non la conoscevo. – rivela Coen – Ma ogni film successivo l’ho fatto avendo in testa lei nei panni della protagonista” (“Spero che lui e Ethan mi stiano pensando anche ora” scherza Frances).

I due artisti non si tirano indietro neanche di fronte alle domande più impegnative, come quella su quale sia il segreto del loro matrimonio (anzi, a onor del vero, va detto che Joel ha subito passato la palla a Frances): “Il segreto è avere storie da raccontarsi, che non siano le stesse. – commenta l’attrice – Il nostro matrimonio ha attraversato tre decadi diverse, la prima caratterizzata soprattutto da un sodalizio professionale, mentre per gli altri 20 anni siamo stati anche genitori. Ora che nostro figlio non abita più con noi, viviamo un momento del tutto nuovo. È il bello di avere relazioni durature”.


Frances McDormand e Joel Coen alla Festa del Cinema di Roma


Le ultime domande sono riservate al rapporto di Frances con il cognato Ethan (“Abbiamo una relazione interessante, uguale a quella di tanti altri cognati. Sul set, lui e Joel sono intercambiabili, non in tutto ovviamente. E io ne so qualcosa!”) e sul mondo delle serie tv, per Joel ancora inesplorato.

“Non vedo la tv e a dire il vero ultimamente non vado neanche al cinema” precisa Joel, non proprio un fan dei tv show, anche se poi sottolinea da sé le sue contraddizioni: “Da piccolo vedevo i film in tv, in bianco e nero e con la pubblicità. Quindi mi contraddico, forse il mezzo in sé non conta”.

“Da donna artista – conclude Frances – con le serie tv si sono aperte tantissime possibilità e raccontare la storia di una donna in 4 ore piuttosto che in 90 minuti è sicuramente meglio”.

I due attualmente stanno lavorando al film Ave, Cesare!, in uscita nelle sale a febbraio. “È un film interessante, sulle vecchie tecnologie del cinema, infatti è ambientato ad Hollywood negli anni ’50. - spiega Joel - È una pellicola che parla del fatto di guardare al passato”.

by funweek.it/cinema

 

Tags: Video, Joel Coen, Frances McDormand, Festa del Cinema di Roma

Ti potrebbe interessare anche:

 

 

MemoCinema

MemoCinemaTi ricordi la trama di un film ma non conosci il titolo? Prova MemoCinema, il sito che ti aiuta a ritrovare i film dimenticati.

Browser Suggeriti

browser chrome browser firefox browser safari

Google Plus

Cinemaz: film, cinema, prenotazioni e prevendite biglietti | Informativa sulla Privacy | powered by Tix Production | p.iva IT08230901004 | Android is a trademark of Google Inc.. | App Store è un marchio di servizio di Apple Inc.. iPad, iPhone e iPod sono marchi registrati di Apple Inc., registrati negli Stati Uniti e in altri paesi.

Seguici su Google+ Seguici su Facebook Seguici su Twitter SSL Certificate