Cinemaz logo

 

 

Jude Law alla Festa del Cinema di Roma

Jude Law

Alla Festa del Cinema di Roma, Jude Law è stato al centro del secondo incontro ravvicinato, i Close Encounters, gli happening della Festa che consentono al pubblico di incontrare i grandi del mondo dello spettacolo.

Jude Law, intervistato dal direttore artistico della Festa del Cinema Antonio Monda, si è raccontato attraverso la selezione di alcune clip di film da lui interpretati, cominciando con A.I. - Intelligenza artificiale, film del 2001 diretto da Steven Spielberg.

Il film in orignie doveva essere porodotto da Stanley Kubrick: "Steven Spielberg mi ha approcciato con una sceneggiatura che doveva esere un'evoluzione di uno scritto di Stanley Kubrick. - ha raccontato Jude Law - Stanley doveva produrlo e Steven dirigerlo. Ma proprio prima di inziare al produzione, Stanley scomparve. Quindi il film diventò un progetto curato con molta passione per Steven, in memoria di Stanley".

Su Spielberg confessa di essere rimasto sorpreso: "Mi soprese molto come fu incredibilmente collaborativo. - racconta Law - Provate ad immaginarvi come possa essere addentrarsi nel mondo di Spielberg, un maestro che ha creato film di maggior successo nella storia del cinema e tu sei per lo più un piccolo ingranaggio di una macchina enorme, e questo fu chiaro fin dall'inizio. Mi chiese di imprrovvisare". Fu infatti un'idea di Jude Law di rendere il suo personaggio in A.I. (Gigolò Joe, un robot gigolò) ballerino, tanto che prese lezioni di ballo.



Jude Law alla Festa del Cinema di Roma

Il film di Spielberg che più lo ha segnato è sicuramente "Incontri ravvicinati del terzo tipo": "Ricordo che ero bambino e mi spaventai molto, eppure già all'epoca mi appassionò il genere con cui poi Spielberg è divenuto famoso. La sua qualità è un interessante bilanciamento tra la vita domestica, i problemi quotidiani di due genitori e la fantasia e la magia che ci permettono di evadere dalla realtà".

L'incontro si è concluso poi con una clip tratta da un film amato da Jude Law. L'attore ha scelto "La morte corre sul fiume" (titolo originale The Night Of The Hunter), film del 1955 diretto da Charles Laughton. Il motivo? "Perché amo il cinema che ha un equilibrio tra realtà e teatralità".

by funweek.it/cinema

 

Tags: Video, Jude Law, Steven Spielberg, Festa del Cinema di Roma

 

 

MemoCinema

MemoCinemaTi ricordi la trama di un film ma non conosci il titolo? Prova MemoCinema, il sito che ti aiuta a ritrovare i film dimenticati.

Browser Suggeriti

browser chrome browser firefox browser safari

Google Plus

Cinemaz: film, cinema, prenotazioni e prevendite biglietti | Informativa sulla Privacy | powered by Tix Production | p.iva IT08230901004 | Android is a trademark of Google Inc.. | App Store è un marchio di servizio di Apple Inc.. iPad, iPhone e iPod sono marchi registrati di Apple Inc., registrati negli Stati Uniti e in altri paesi.

Seguici su Google+ Seguici su Facebook Seguici su Twitter SSL Certificate