Cinemaz logo

Scompare dal cimitero la testa di F.W. Murnau, regista di Nosferatu

Secondo alcuni magazine tedeschi, la testa del defunto regista F.W. Murnau sarebbe stata rubata dal cimitero di Stahnsdorf in Germania, a pochi chilometri da Berlino.



Scompare dal cimitero la testa di F.W. Murnau, regista di Nosferatu


L'uomo è famoso per aver diretto il film horror del 1922 Nosferatu.

Una coincidenza macabra e anche un po' ironica quella che i ladri abbiano puntato proprio il cadavere dell'artista che creò il primo film sui vampiri della storia, a meno che non sia stato proprio questo il motivo per lo strano furto. Murnau è venerato da molti amanti del genere horror e vampiresco per aver lanciato il filone che riscuote successo ancora ai giorni nostri.

La polizia locale sta indagando sul reato e dato che le tombe vicine a quella di Murnau non sono state toccate, si pensa anche a una connessione con le messe nere per la presenza di alcuni oggetti rituali ritrovati nelle vicinanze del cimitero.

Murnau diresse Nosferatu nel 1922 prima di morire nel 1931. Il film è un adattamento del libro Dracula di Bram Stoker ed ebbe un successo mondiale nell'epoca dei film muti, tanto che il regista si guadagnò un posto a Hollywood grazie alla pellicola horror, ancora oggi amata dai fan del genere di ogni età.

by funweek.it/cinema

 

Pubblicato in VideoNews

Tags: Video

MemoCinema

MemoCinemaTi ricordi la trama di un film ma non conosci il titolo? Prova MemoCinema, il sito che ti aiuta a ritrovare i film dimenticati.

Browser Suggeriti

browser chrome browser firefox browser safari

Google Plus

Questo sito utilizza i cookie per funzionare correttamente, per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il proprio traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il sito ai nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che hai fornito loro o che hanno raccolto in base al tuo utilizzo dei loro servizi. Proseguendo nella navigazione avrai dato il tuo consenso.