Cinemaz logo

Michael Douglas potrebbe diventare cieco

C'è preoccupazione per la salute di Michael Douglas: dopo il tumore alla gola, con cui combatte da cinque anni e che ultimamente sembra sia riuscito a sconfiggere, ora un altro guaio mina la sua forma fisica.



Guarda il video su Michael Douglas


Secondo quanto riporta il sito Radar Online, Michael Douglas avrebbe sviluppato una forma di glaucoma molto aggressiva, sopraggiunta a causa delle cure per debellare il tumore: questa patologia potrebbe portarlo addirittura alla cecità.
Un fan avrebbe riportato la sua esperienza con Douglas ad un evento: l'attore si sarebbe presentato con gli occhi così infiammati da lasciare sconvolti i presenti.

Michael Douglas - Occhi

Problemi agli occhi per Michael Douglas?


La vista di Michael Douglas potrebbe restare compromessa: il glaucoma è una malattia molto aggressiva che colpisce il nervo ottico e che se non curata in tempo può portare alla cecità.
In questi momenti difficili, fondamentale la vicinanza della moglie Catherine Zeta Jones: dopo le voci di crisi di qualche anno fa, la coppia sarebbe ora più vicina e unita che mai.
I problemi di salute li hanno uniti invece di separarli: anche Catherine ha infatti passato un periodo nero a causa del disturbo bipolare da cui è affetta.

I due hanno addirittura rinnovato le promesse matrimoniali alle Bahamas, come "regalo" per i figli Dylan Michael e Carys Zeta.

by funweek.it/cinema

 

Tags: Video, Michael Douglas, Catherine Zeta Jones

MemoCinema

MemoCinemaTi ricordi la trama di un film ma non conosci il titolo? Prova MemoCinema, il sito che ti aiuta a ritrovare i film dimenticati.

Browser Suggeriti

browser chrome browser firefox browser safari

Google Plus

Questo sito utilizza i cookie per funzionare correttamente, per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il proprio traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito ai nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che hai fornito loro o che hanno raccolto in base al tuo utilizzo dei loro servizi. Proseguendo nella navigazione avrai dato il tuo consenso.