Cinemaz logo

 

 

RIFF: Roberta Scardola madrina del Cinema Indipendente

Roberta Scardola, la dolcissima Carlotta de I Cesaroni, dallo scorso 7 maggio e fino al 15 sarà presentatrice e madrina della XIV edizione del Rome Independent Film Festival, importante vetrina per le produzioni indipendenti.



Guarda l'intervista a Roberta Scardola


Il Riff presenta numerosi film che meritano almeno una sbirciatina, a partire da Luna di Dave McKean fino all'interessante Rocco tiene tu nombre di Angelo Orlando, regista indipendente e attore che nel corso dei decenni ha potuto lavorare affianco di grandissimi come Federico Fellini, Massimo Troisi, Mario Monicelli, Eros Puglielli e Susanna Nicchiarelli. Ma anche Nicoletta Romanoff tra i protagonisti di Crushed Lives – Il sesso dopo i figli di Alessandro Colizzi, mentre Franco Nero e Alessandro Haber sono protagonisti in Figli di Maam di Paolo Consorti (aiuto regia Simone Petralia presentato da Giuseppe Lepore e prodotto Bielle Re Production).

"Figli di Maam" è reduce dal successo al Sofia film Festival, e vede protagonista un grandissimo Luca Lionello che, dopo l'indimenticabile partecipazione ne La Passione di Gesù Cristo di Mel Gibson, interpreta il ruolo un uomo che crede di essere San Giovanni Battista. La storia prende corpo tra le mura di Metropoliz, una vera fabbrica abbandonata alla periferia di Roma. Nel cast oltre ai già citati Franco Nero, Alessandro Haber, c'è proprio la nostra Roberta Scardola, insieme a Federico Rosati, Mauro F. Cardinali, Marta Vulpi, Carmelo Segreto, Simonetta Ingrosso, Kelly Palacios, Nicola Ravaioli, Manfredi Saavedra, Flaminia Bonciani, Angelo Balistreri, Maja Lionello, Cinzia Carrea e, da segnalare, la partecipazione straordinaria, oltre che di Giorgio De Finis, di uno dei padri dell'Arte Povera internazionale, Michelangelo Pistoletto.
Il film è passato al Festival di Cannes, nell'ambito de "Le marché du film 2015".

Presenza a Cannes 2015 anche per il film dedicato a Franco Califano "Non escludo il ritorno", la biopic della vita del Califfo.
Anzi, come sottolinea il regista la "terza vita" del grande cantautore. "La terza vita" - racconta Stefano Calvagna, regista e amico del Califfo, in un'intervista - "E' quella in cui provò con tutto se stesso a tornare in gioco, sfidando tutto e tutti. Ma proprio in quel periodo il Maestro venne colto dalla malattia (...) È incredibile come egli abbia vissuto questa sua situazione fisica, tutte le volte che gli chiedevano come stesse, lui rispondeva: "Bene, solo un po' di raffreddore...".
Non escludo il ritorno (che prende il titolo da una bellissima canzone dell'artista, ed è la frase che ha voluto fosse incisa sulla sua lapide), racconta un Franco Califano inedito, intimo, anche ruvido, a suo modo, tratteggiato con lucidità e affetto.
Ad impersonare Franco Califano sullo schermo c'è Gianfranco Butinar, nel cast figurano Franco Oppini, Nadia Rinaldi e lo stesso regista, Stefano Calvagna. Roberta Scardola è presente anche qui, interpretando una giovanissima musa dell'irriducibile Califfo, che le dedicherà una struggente canzone.

Roberta Scardola

Cinema, ma pure teatro. Reduce da una trionfale stagione con la commedia Prendo in prestito tua moglie (per la regia di Luca Franco), Roberta torna a calcare il palcoscenico, e lo fa all'interno della meravigliosa struttura del Klima Hotel Milano Fiere, un 4 stelle superior dove l'attrice soggiorna ogni volta che si trova a lavorare nella città del Nord, il primo albergo nel nostro paese completamente eco sostenibile e con menù biologico.

L'attrice ne è diventata testimonial, portando avanti quella che per lei è stata una scelta consapevole e non una moda, divenendo così un'attrice di nuova generazione sensibile all'ambiente e alle tematiche legate all'alimentazione sana. Tutto questo nell'anno dell'Expo. All'interno della struttura, i prossimi 21 maggio, 10 Settembre e 5 Novembre Roberta, come dicevamo, sarà nuovamente protagonista insieme al cast della compagnia teatrale "i mercanti di Stelle" e delle belle commedie scritte da Luca Franco.

Non dimenticando infine, che nei sei mesi della grande manifestazione internazionale, il Klima Hotel ha studiato una proposta esclusiva per osservare dall'alto decumano e padiglioni espositivi: oltre alla terrazza panoramica situata al 14° piano, a settanta metri d'altezza, in joint venture con Alessandro Rosso Group, proporrà Experience in the Sky, ovvero la possibilità di ammirare Expo a cinquanta metri di altezza tramite una piattaforma unica al mondo che permetterà di vivere un'esperienza indimenticabile. Sarà così possibile privatizzare la piattaforma, che può accomodare a tavola fino a 22 commensali per una colazione, un aperitivo, un pranzo o una cena.

Una straordinaria primavera, dunque, per la giovane e bella attrice, che proprio nel capoluogo lombardo ha festeggiato di recente il suo compleanno. Al Jazz Cafè di Milano, con amici stretti, ha brindato a questa straordinaria stagione di successi.

by funweek.it/cinema

 

Tags: Video, Roberta Scardola

Ti potrebbe interessare anche:

 

 

MemoCinema

MemoCinemaTi ricordi la trama di un film ma non conosci il titolo? Prova MemoCinema, il sito che ti aiuta a ritrovare i film dimenticati.

Browser Suggeriti

browser chrome browser firefox browser safari

Google Plus

Cinemaz: film, cinema, prenotazioni e prevendite biglietti | Informativa sulla Privacy | powered by Tix Production | p.iva IT08230901004 | Android is a trademark of Google Inc.. | App Store è un marchio di servizio di Apple Inc.. iPad, iPhone e iPod sono marchi registrati di Apple Inc., registrati negli Stati Uniti e in altri paesi.

Seguici su Google+ Seguici su Facebook Seguici su Twitter SSL Certificate