Cinemaz logo

Morgan Freeman confessa: "La marijuana è l'unica terapia del dolore"

7 anni fa, Morgan Freeman venne coinvolto in un grave incidente automobilistico che gli provocò la quasi totale paralisi del braccio sinistro e dolori indicibili anche alla mano, con cui tutt'ora combatte.




Il celebre attore di Hollywood ha rilasciato una sconvolgente intervista al Daily Beast in cui confessa che riesce a sopportare il dolore derivante dall'incidente solo grazie all'uso di marijuana: "La prendo in qualunque modo - ha ammesso Morgan Freeman - La fumo, la mangio, la bevo, la sniffo. Quando ho dolori al braccio mi aiuta molto".

Nonostante sia illegale nella maggior parte dei paesi, Freeman è uno dei tanti fautori della legalizzazione della cannabis per la terapia del dolore, convinto che possa fare del bene: "E' stupido demonizzarla – dichiara Morgan Freeman – si tende a dire ai giovani che si diventa dipendenti senza considerare gli aspetti positivi".

"I ragazzi epilettici con una terapia a base di marijuana – continua l'attore – potrebbero avere anche una vita normale. Per questo dico di legalizzarla dappertutto. Bere non aiuta ad alleviare il dolore. A Woodstock nel 1969 tutti fumavano marijuana e non ci fu alcun problema di ordine pubblico. Trent'anni dopo c'era solo l'alcol e ci furono risse e scontri".

by funweek.it/cinema

 

Pubblicato in VideoNews

Tags: Video, Morgan Freeman

MemoCinema

MemoCinemaTi ricordi la trama di un film ma non conosci il titolo? Prova MemoCinema, il sito che ti aiuta a ritrovare i film dimenticati.

Browser Suggeriti

browser chrome browser firefox browser safari

Google Plus