Cinemaz logo

Johnny Depp irriconoscibile nel primo trailer di Black Mass

Altro che sex symbol: nel primo trailer del suo nuovo film, Johnny Depp sembra un uomo distrutto e sovrappeso. Le prime scene del film Black Mass hanno fatto crescere la curiosità intorno al nuovo lavoro dell'attore.




Nel film Depp interpreta il gangster di Boston Whitey Bulger che decise di diventare un informatore del FBI per aiutare le forze dell'ordine a sconfiggere la mafia italo-americana della città.
Il film è diretto da Scott Cooper e nel cast figurano anche Kevin Bacon e Benedict Cumberbatch.

Black Mass arriverà sugli schermi il prossimo 18 settembre e segna il ritorno di Johnny Depp in un film di mafia, dopo il ruolo in Donnie Brasco che lo portò alla fama. Nel trailer della pellicola l'attore sembra quasi irriconoscibile.

Finta calvizie, occhiali da sole e probabilmente anche un travestimento per farlo sembrare più grasso. Depp deve aver dedicato molto tempo al ruolo, soprattutto visti i recenti flop al botteghino dei suoi film.

Black Mass è ambientato negli anni '70 ed è ispirato a una storia vera. Il criminale di origini irlandesi Bulger mise a rischio la sua vita per aiutare gli agenti e ripulire la sua fedina. Per vedere come andò a finire dobbiamo aspettare l'uscita del film...

by funweek.it/cinema

 

Pubblicato in VideoNews

MemoCinema

MemoCinemaTi ricordi la trama di un film ma non conosci il titolo? Prova MemoCinema, il sito che ti aiuta a ritrovare i film dimenticati.

Browser Suggeriti

browser chrome browser firefox browser safari

Google Plus

Questo sito utilizza i cookie per funzionare correttamente, per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il proprio traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il sito ai nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che hai fornito loro o che hanno raccolto in base al tuo utilizzo dei loro servizi. Proseguendo nella navigazione avrai dato il tuo consenso.