Cinemaz logo

Che fine ha fatto Betty Rizzo, la ribelle di Grease?

A 33 anni Stockard Channing ha interpretato Betty Rizzo, la ribelle di Grease che la ha dato la fama grazie ad un'interpretazione schietta e spavalda della 'dura' del musical con John Travolta e Olivia Newton-John.




Oggi l'attrice ha 71 anni, 4 matrimoni alle spalle, nessun figlio e una carriera sulla via del tramonto ricca di ruoli da ricordare. Non dimentichiamo, per esempio, che Stockard Channing ha ricevuto la nomination all'Oscar come miglior attrice per il film "6 gradi di separazione" (con Will Smith e Donald Sutherland).

Nel 2002, poi, Stockard Channing – all'anagrafe Susan Antonia Williams Stockard – ha vinto due Emmy Awards come miglior attrice non protagonista per aver interpretato il ruolo della moglie del Presidente degli Stati Uniti d'America nella serie 'West Wing' e un altro per la miniserie "Matthew Shepard Story".

Tante, poi, le comparsate sul grande schermo: da "Luna di fiele" di Roman Polasky a "Qualcosa di personale", "Il club delle prime mogli", "Amore e incantesimi" e da citare anche la sua apparizione in "Sabrina - Vita da strega" nel ruolo di se stessa e la partecipazione a "The good wife" a partire dal 2009.

Insomma, la determinazione di Betty Rizzo è servita a Stockard Channing per non annaspare nel mare magnum dello showbiz e chissà che un giorno non decida di realizzare un revival di Grease, per ricordare i vecchi tempi insieme a Danny e Sandy!

by funweek.it/cinema

 

MemoCinema

MemoCinemaTi ricordi la trama di un film ma non conosci il titolo? Prova MemoCinema, il sito che ti aiuta a ritrovare i film dimenticati.

Browser Suggeriti

browser chrome browser firefox browser safari

Google Plus

Questo sito utilizza i cookie per funzionare correttamente, per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il proprio traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito ai nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che hai fornito loro o che hanno raccolto in base al tuo utilizzo dei loro servizi. Proseguendo nella navigazione avrai dato il tuo consenso.