Cinemaz logo

Il Profumo - Storia di un assassino: 5 curiosità

Nel 2006 Tom Tykwer ha diretto l’adattamento cinematografico di uno dei romanzi di maggior successo dei nostri tempi, Il Profumo di Patrick Süskind.





La pellicola, dal titolo Profumo - Storia di un assassino, racconta la storia di Jean-Baptiste Grenouille (interpretato da Ben Whishaw) e del suo incredibile olfatto, che gli farà vivere mirabolanti avventure. Eccovi cinque curiosità sul film.

1. Alla fine del film viene realizzato l'ultimo profumo. In realtà si tratta di un mix di coca cola e acqua.

2. La produzione della pellicola è tedesca e, almeno fino al 2006, si trattava del film tedesco più costoso di sempre.

3. Fu fatto un enorme lavoro per i costumi. Pierre-Yves Gayraud, il costume designer, impiegò ben 15 settimane solo per cercare gli abiti: alla fine ne chiese 1400 che partirono da Bucarest per poi essere 'sporcati' e resi antichi con la collaborazione degli attori, costretti ad indossarli per giorni prima delle riprese, arrivando addirittura a dormirci, pratica comune nel periodo in cui il film è ambientato.

4. Due grandissimi registi furono considerati per la pellicola prima di Tom Tykwer: si tratta di Ridley Scott e di Tim Burton.

5. Il film è ambientato in Spagna, a Barcellona. Prima della città spagnola, furono prese in considerazione altre 8 capitali europee, idonee secondo la produzione a rappresentare la Parigi del 18esimo secolo.

by funweek.it/cinema

 

Pubblicato in VideoNews

MemoCinema

MemoCinemaTi ricordi la trama di un film ma non conosci il titolo? Prova MemoCinema, il sito che ti aiuta a ritrovare i film dimenticati.

Browser Suggeriti

browser chrome browser firefox browser safari

Google Plus

Questo sito utilizza i cookie per funzionare correttamente, per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il proprio traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il sito ai nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che hai fornito loro o che hanno raccolto in base al tuo utilizzo dei loro servizi. Proseguendo nella navigazione avrai dato il tuo consenso.