Cinemaz logo

50 Sfumature di grigio: ma quale erotismo!

È stato annunciato come il film più erotico degli ultimi 10 anni per la presenza, all’interno della pellicola, di 20 minuti di scene di sesso.




Un quinto della pellicola (che dura 100 minuti) è dunque a tema hard e senza dubbio questa anticipazione ha stuzzicato gran parte del pubblico, accorso in massa a vedere il film nelle sale.

Peccato che una volta usciti dal cinema, gli spettatori siano rimasti tutt’altro che entusiasti. La lamentela è stata la seguente: 50 sfumature di grigio è tutto fuorché un film erotico.
Pochi nudi e ben studiati, scene di sesso abbozzate e mai pienamente visibili e molto (decisamente troppo) romanticismo.

"Erotismo? Solo i puritani si scandalizzerebbero"

"Il sesso serve solo a far proseguire la storia – scrive il Guardian, come riporta Excite - e non è mai spinto. Solo i puritani si potrebbero scandalizzare".

"Non vengono mostrati genitali – si legge invece sull'Entertainment Weekly - in particolare Christian è spesso a torso nudo ma con indosso i pantaloni. Ma ancora più frustante per i voyeur, nessuno suda, nessuno ansima, nessuno perde il controllo o anche finga di perdere il controllo simulando un orgasmo".

by funweek.it/cinema

 

Pubblicato in VideoNews

MemoCinema

MemoCinemaTi ricordi la trama di un film ma non conosci il titolo? Prova MemoCinema, il sito che ti aiuta a ritrovare i film dimenticati.

Browser Suggeriti

browser chrome browser firefox browser safari

Google Plus