Cinemaz logo

 

 

50 sfumature di grigio vietato ai minori di 17 anni

Cresce l’attesa per 50 sfumature di grigio, la pellicola diretta da Sam Taylor-Johnson, trasposizione cinematografica del primo libro della celebre saga di E.L. James, nelle sale a partire dal giorno di San Valentino.





Considerando la trama decisamente osé del romanzo, i fan aspettavano con impazienza la decisione della Motion Picture Association of America (MPAA), chiamata a deliberare su eventuali divieti e restrizioni.
La ‘sentenza’ è stata finalmente resa pubblica e dobbiamo dire che gli adolescenti non ne saranno proprio felici.

L’MPAA ha infatti bollato la pellicola con una R (Restricted), il che implica che i minori di 17 anni non potranno vedere il film, se non accompagnati da un adulto.
Secondo Variety, le motivazioni dell’associazione sono legate soprattutto al “forte contenuto sessuale che comprende dialoghi, comportamenti inusuali e nudi, oltre che per il linguaggio”.
Tutto quello che del resto ci aspettiamo dalla pellicola con Jamie Dornan e Dakota Johnson, che – se terrà fede al romanzo – si preannuncia decisamente erotica…

by funweek.it/cinema

 

 

 

MemoCinema

MemoCinemaTi ricordi la trama di un film ma non conosci il titolo? Prova MemoCinema, il sito che ti aiuta a ritrovare i film dimenticati.

Browser Suggeriti

browser chrome browser firefox browser safari

Google Plus

Cinemaz: film, cinema, prenotazioni e prevendite biglietti | Informativa sulla Privacy | powered by Tix Production | p.iva IT08230901004 | Android is a trademark of Google Inc.. | App Store è un marchio di servizio di Apple Inc.. iPad, iPhone e iPod sono marchi registrati di Apple Inc., registrati negli Stati Uniti e in altri paesi.

Seguici su Google+ Seguici su Facebook Seguici su Twitter SSL Certificate