Cinemaz logo

Ecco il film sulla Costa Concordia che non vedremo mai in Italia

Quello della nave Costa Concordia è forse il disastro italiano più drammaticamente famoso del decennio ma fin'ora nessuno aveva pensato di farne un film.





Nessuno tranne Brando Quilici, figlio del più famoso Folco, toscano doc, che ha realizzato questo docu-film dal titolo 'Cruise Ship Down – Saving Concordia'.

La sorpresa più grande però sta nel fatto che in Italia questo film non sarà mai trasmesso, infatti il documentario è stato prodotto per uscire solo sul mercato americano e più precisamente sul canale della fondazione museale Smithsonian di Washington che conta 50 milioni di abbonati via cavo.

Per la realizzazione del film il regista ed autore Brando Quilici si è avvalso di alcune spettacolari riprese girate dai sub della squadra di Nick Sloane che hanno raccontato minuto dopo minuto tutta la fase del 'raddrizzamento' della Costa Concordia dopo il naufragio nel mare del Giglio, unite alla storia, in parallelo, di Stefania Vincenzi, candidata a Miss Italia e figlia di Maria Grazia Trecarichi, morta tentando di salvare un'amica che non sapeva nuotare.

La stessa Stefania era a bordo della nave ed il fatto di aver deciso di partecipare al noto concorso di bellezza è stato da parte sua la realizzazione di un sogno, ma anche un omaggio a sua madre che con lei ha sempre condiviso la speranza di vederla sfilare su quella passerella.

Una tragedia che, comunque, porta anche un messaggio di speranza, così è il docu-film di Quilici.
L'autore spera di riuscire a trovare il modo di distribuirlo anche in Italia e, decisamente, lo speriamo anche noi.

by funweek.it/cinema

 

Pubblicato in VideoNews

MemoCinema

MemoCinemaTi ricordi la trama di un film ma non conosci il titolo? Prova MemoCinema, il sito che ti aiuta a ritrovare i film dimenticati.

Browser Suggeriti

browser chrome browser firefox browser safari

Google Plus