Cinemaz logo

Colin Farrell lotta per i matrimoni gay

Farrell è uno dei sex symbol di Hollywood: la sua nomina da latin lover l'ha sempre preceduto, e la circolazione del filmino hard che tanto fece scalpore negli anni scorsi ha contribuito ad aumentare la sua fama di 'macho'.





Per questo è ancora più importante che proprio lui metta la faccia (e la penna) a favore della campagna per il riconoscimento dei diritti dei gay in Irlanda, dove a marzo si voterà per il referendum sulle unioni tra persone dello stesso sesso.

Colin è diventato il volto della campagna "Yes Equality", che da tempo porta avanti la battaglia dell'ugualianza nell'isola irlandese, tentando di far passare una legge sul matrimonio gay in Parlamento. Farrell ha spiegato, in una lettera aperta al 'Sunday World', il motivo che lo porta a spendersi così tanto per il riconoscimento delle unioni omosessuali.

ll fratello maggiore Eamon è gay dichiarato, e da ragazzo è stato vittima di bullismo, soprusi e pestaggi. "Non ha scelto di essere gay", racconta Farrell nella sua lettera. « (...) è stato sempre orgoglioso di se stesso. Orgoglioso e, certo, provocatorio" Come quella volta, parole di Colin, che "mise l'eyeliner a scuola".

Ora Eamon "vive a Dublino in pace, con amore, assieme al marito che ha sposato anni fa, Steven. Sono la coppia più sana e felice che io conosca. Hanno dovuto viaggiare un po' più in là dell'altare, però, per pronunciare i loro voti: sono andati in Canada, dove è stato celebrato il loro matrimonio. Ecco perché per me è un fatto personale. Che mio fratello abbia dovuto lasciare l'Irlanda per realizzare il suo sogno di sposarsi è folle. FOLLE", conclude Colin.

by funweek.it/cinema

 

Pubblicato in VideoNews

MemoCinema

MemoCinemaTi ricordi la trama di un film ma non conosci il titolo? Prova MemoCinema, il sito che ti aiuta a ritrovare i film dimenticati.

Browser Suggeriti

browser chrome browser firefox browser safari

Google Plus

Questo sito utilizza i cookie per funzionare correttamente, per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il proprio traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il sito ai nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che hai fornito loro o che hanno raccolto in base al tuo utilizzo dei loro servizi. Proseguendo nella navigazione avrai dato il tuo consenso.