Cinemaz logo

Paolo Virzì, regista e artista in Prima del Film

Il documentario diretto da Mario Sesti e Marco Chiarini, racconta in che modo registi/artisti come Scola, Virzì e Bellocchio ricorrano al proprio talento e alla propria creatività per realizzare i loro celebri lungometraggi.





Un'idea nata da una mostra omonima (che si è tenuta a Teramo da aprile a gennaio), contenente i disegni di Fellini, Scola e Virzì e dimostrativa di quanto le illustrazioni siano un filo conduttore, che lega la storia e le sorti di tanti registi italiani, a partire dalle rappresentazioni oniriche di Federico Fellini.

Abbiamo intervistato Paolo Virzì proprio in occasione della proiezione del documentario e abbiamo parlato di cinema, disegni e fumetti. "Francamente sono imbarazzato - commenta Virzì - al pensiero di essere accostato a personalità cinematografiche monumentali, che sono molto più brave di me. Io uso il disegno come forma di comunicazione veloce e scherzosa per prendere in giro le persone, per scarabocchiare la loro caricatura e per trasmettere informazioni essenziali".

Virzì parla poi della sua passione per i fumetti e, a proposito di questo 2014 estremamente soddisfacente grazie al successo de Il Capitale Umano, commenta ridendo: "Adesso posso solo precipitare verso il basso".

by funweek.it/cinema

 

MemoCinema

MemoCinemaTi ricordi la trama di un film ma non conosci il titolo? Prova MemoCinema, il sito che ti aiuta a ritrovare i film dimenticati.

Browser Suggeriti

browser chrome browser firefox browser safari

Google Plus