Cinemaz logo

Giorgio Pasotti: 'In Italia le famiglie tradizionali stanno scomparendo

È contentissimo di essere il padrino della sezione Alice nella città e Giorgio Pasotti lo dichiara apertamente ai nostri microfoni sul red carpet del Festival di Roma.

 

 

"È un'emozione grandiosa e una responsabilità meravigliosa - dichiara l'attore - perché Alice nella città è il pubblico vero e giovane. È il cinema che pulsa e che vive. È il lato che più mi piace del cinema".

A proposito di Mio papà, il film di Giulio Base di cui Pasotti è protagonista, l'attore sottolinea di avervi preso parte proprio per il tema trattato, quello dell'amore di un padre per un figlio 'non biologico':

"È il motivo per cui abbiamo voluto fare questo film - ha spiegato Giorgio - e il motivo per cui l'ho inseguito in maniera prepotente. Oggi in Italia mancano quei diritti per quelle figure, uomo o donna, che fanno parte di una famiglia allargata e quando si lasciano scoprono di non avere nessun diritto. - ha commentato Pasotti - Questo è un problema. Piaccia o meno il film, mi auguro che scateni almeno una riflessione, perché ce n'è bisogno. Le famiglie tradizionali stanno scomparendo".

by funweek.it/cinema

 

Pubblicato in VideoNews

MemoCinema

MemoCinemaTi ricordi la trama di un film ma non conosci il titolo? Prova MemoCinema, il sito che ti aiuta a ritrovare i film dimenticati.

Browser Suggeriti

browser chrome browser firefox browser safari

Google Plus

Questo sito utilizza i cookie per funzionare correttamente, per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il proprio traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il sito ai nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che hai fornito loro o che hanno raccolto in base al tuo utilizzo dei loro servizi. Proseguendo nella navigazione avrai dato il tuo consenso.